menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rilancio del calcio giovanile: Calcio Conegliano 1907 e Calcio Lourdes si fondono

Il "matrimonio" celebrato dal sindaco di Conegliano Floriano Zambon: presenti i presidenti delle due storiche società calcistiche, Dario Dall'Anese e Michele Fiorot

CONEGLIANO Il F.C.D. Conegliano 1907 ed il calcio Lourdes, due storiche società sportive cittadine, hanno scelto dopo lungo corso di convolare a giuste nozze. "Ne ho siglati 200 quest'anno di unioni - ha detto il sindaco Floriano Zambon - questo è il matrimonio 201. Questa iniziativa va nell'ottica di migliorare i servizi e ottimizzare gli sforzi per un settore giovanile cittadino che può contare comunque su diverse realtà".

Alla presentazione i due presidenti, Michele Fiorot, del Calcio Lourdes, e Dario Dall'Anese, del Calcio Conegliano 1907. "Questa decisione è mossa dalla volontà di porre fine una volta per tutte a quella vera e propria “diaspora” calcistica che ebbe il via nel 2010, quando una precedente gestione decise di cancellare il settore giovanile. - ha spiegato il presidente Dario Dall'Anese - La Sinistra Piave ha sempre potuto contare su un numero importante di appassionati di calcio, non pochi hanno anche potuto coronare il sogno di diventare calciatori professionisti, dopo essere passati per il settore giovanile gialloblu".

Il presidente del calcio Conegliano ha ricordato come il Conegliano conquistò nel 1976 e nel 1978 due scudetti con la formazione “Berretti”, due titoli che hanno dato prestigio alla società e alla città intera a livello nazionale.

"I colori gialloblu godono di una notorietà e di un apprezzamento diffuso nel mondo dello sport, tanto è vero che lo scorso anno il Presidente del CONI dott. Malagò ha conferito la prestigiosa benemerenza della “Stella di Bronzo al merito sportivo” alla nostra società. - ha aggiunto il presidente Dario Dall'Anese - Considerato il fatto che Conegliano è il più importante Comune della Sinistra Piave, questo nostro nuovo progetto intende riportare la società gialloblu ad essere il punto di riferimento del calcio nel territorio, quindi, superando le logiche di campanile e dando vita a un progetto di ampio respiro, non solo limitato alla città".

Un settore giovanile completo in tutte le sue categorie, infatti, può e deve essere l’interlocutore delle società locali, rispettando l’identità e le esigenze di ciascuno, semplicemente ripartendo dal dialogo e da una collaborazione interrotti o quantomeno molto affievoliti, anche nei tempi più recenti.

"Il F.C.D. Conegliano 1907 ha deciso quindi di rifondare il nuovo settore giovanile dalla corrente stagione 2016/17.

A riprova della bontà e dello spessore di questo progetto vi è stata la condivisione dello stesso da parte di dirigenti, staff tecnico e giocatori del Calcio Lourdes, storica realtà cittadina di puro settore giovanile, che ha deciso di confluire nel nostro sodalizio. - ha aggiunto il presidente Dario Dall'Anese - Inoltre tanti altri piccoli amici e personalità legate - e non - al mondo del Calcio Conegliano, hanno già in questi primi giorni ampiamente manifestato la loro disponibilità ad aderire a questo progetto ed allargare le basi della nostra società, a dimostrazione che l’operazione che stiamo sviluppando va letta come un grande progetto sportivo, che troverà la sua vera dimensione nel medio-lungo termine.

Il nostro messaggio va quindi nella direzione contraria ad ogni campanilismo, ed è basato su una visione volta a educare e far crescere i nostri ragazzi, prima come persone e poi come giocatori, consapevoli che un settore giovanile dalle fondamenta solide potrà anche forgiare giocatori validi per la prima squadra e dare il via quindi ad un ciclo virtuoso dal quale l’intera collettività calcistica del territorio potrà trarre beneficio in futuro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento