Calcio risultato Treviso-Cornedo: 22 settembre 2013

Nella gara contro la squadra vicentina gli uomini di mister Piovanelli brillano e vincono 3-0 contro la squadra vincentina. Una conferma per i bianco-celesti dopo la vittoria della seconda giornata

Terza giornata del campionato di Promozione girone B: nella gara contro la squadra vicentina del Cornedo gli uomini di mister Piovanelli stra-vincono 3-0. confermando la buona performance di domenica scorsa.

PRIMO TEMPO - Piovanelli affronta il Cornedo con una rosa ampliata rispetto alla giornata precedent, con il neo-acquisto Quellerba, centrocampista d'attacco.

Il primo quarto d'ora trascorre tra calci d'angolo e falli, con Collerba atterrato dal difensore del Cornedo e La Cagnina colpito al volto. Al 14' comincia a crescere il pressing dei bianco-celesti, che cercano il gol del vantaggio con Del Compare faccia a faccia con Bortolin.

Al 17' è calcio di punizione per Treviso: Di Prisco batte ma la palla finisce sopra la porta avversaria. Seconda occasione sfumata sette minuti dopo, su calcio di punizione.

Al 22' è di nuovo calcio di punizione per i padroni di casa per il giallo a Matteo Riva, ma il portiere del Cornedo para l'assist di Dal Compare per Collerba.

Il primo gol arriva al 26', con Collerba che serve Dal Compare ma la rete è annullata per fuorigioco di Vio. Non sbaglia invece Matteo Collerba: gol al 39' e Treviso acquista sicurezza. Si va al recupero di un minuto.

SECONDO TEMPO - La seconda parte inizia con il primo cambio per il Cornedo: fuori Andrea Tecchio, entra Nicola Marchesini.

Quattro minuti e Treviso torna in attacco: Del Papa mira alla porta ma Pellizzari neutralizza l'azione. Ci riprova Collerba due minuti dopo, ma la palle esce anche se per pochissimo. Polemica all'8' per un rigore non assegnato a La Cagnina tirato giù in uno stacco di testa.

Dopo un'occasione sprecata all'11' arriva finalmente il secondo gol, al 12'. Questa volta la firma è di Dal Compare. Al 18' nuovo cambio per il Cornedo, che fa entrare La Bella al posto di Riva. Seguono due ammonizioni: Di Prisco prima e Pilotto poi.

Il terzo gol arriva al 23'. Nicolò Vio punta alla rete avversaria e non sbaglia.

Piovanelli decide un triplo cambio per chiudere la partita: fuori Fonti, Vio e Collerba, entrano Balzan, Pillon e Marangon. Al 45', poco prima dei tre minuti di recupero, Ton cerca la rete con un colpo di testa che però sfiora il palo.

Tre minuti non cambiano il risultato: Treviso trionfa per la seconda volta di seguito in casa 3-0.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Rapporto sessuale troppo focoso, 30enne si frattura il pene

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento