menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
fonte: Radio Veneto 1

fonte: Radio Veneto 1

Calcio, risultato della partita Treviso - Nervesa

Il Treviso gioca bene contro la prima in classifica, passa in vantaggio al 6' e raddoppia al 37'. Al Nervesa servono due rigori per pareggiare.

Il pareggio per 2-2 al Tenni va stretto sia al Treviso che al Nervesa: i bianco celesti desideravano la vittoria anche e soprattutto per rifarsi della brutta prestazione a San Donà, mentre il Nervesa sperava di allungare di qualche punto sulla Calvi Noale, sua rivale in testa alla classifica. Il match è in salita per la squadra di casa che deve fare i conti con le pesanti assenze di ZamunerPilotto e Campagnolo: “ho tre squalificati ma punto sulle motivazioni dei sostituti, quelle che solitamente fanno la differenza. Ed assicuro che ne abbiamo tante". Queste le parole di mr. Tentoni alla vigilia della partita. 

Il primo tempo vede la squadra di casa subito alla ricerca del gol, che realizza al 6’ grazie a Conte: calcia la punizione dal lato corto dell'area, finta il cross al centro ed invece tira direttamente in porta. Il Treviso passa in vantaggio e continua ad attaccare soprattutto sulla fascia destra con Vianello e Conte, oggi in grande forma. Al 28’ altro brivido per la difesa ospite quando Dal Compare sfiora il raddoppio dopo essere stato magistralmente servito dal solito Conte. Il secondo gol non tarda però molto ad arrivare: siamo al 37’ quando Ton realizza il calcio di rigore causato dal maldestro intervento in area di Sandri (ammonito). Passano solo cinque minuti e Ton – che aveva appena regalato la gioia del 2-0 al pubblico di casa – commette fallo di mano in area, e questa volta è rigore per il Nervesa (42’): calcia e realizza Furlanetto, che insacca alla destra di Bortolin. Gli ultimi dieci minuti sono un incubo per il Treviso, che al 46’ si vede assegnare il secondo rigore a sfavore: l’arbitro concede il fallo per un presunto fallo di mano di Granati, che tuttavia sembra avesse la mano attaccata al corpo. Realizza Furlanetto: doppietta per il giocatore del Nervesa.

Il secondo tempo vede scendere in campo due squadre piuttosto affaticate. Il Nervesa viaggia tuttavia sull’entusiasmo della rimonta, ci crede e prova a vincere. Siamo al 62’ quando – dopo un’azione confusa nell’area trevigiana – Zanatta calcia e colpisce in pieno il palo. Quest’ultima azione sembra scuotere il Treviso che si riorganizza e tenta qualche nuova incursione, ci provano Dal Compare al 68’ e un minuto dopo Fraccaro, ma Filippetto risponde bene. A cinque minuti dallo scadere Visentin si trova a tu per tu con Bortolin ma calcia addosso al portiere.

Il derby trevigiano dunque non sconvolge la classica: Treviso a 11 punti e Nervesa ancora in testa a 19

TREVISO (4-4-2): Bortolin, T. Granati, Ton, Orfino, G. Granati (st Fraccaro); Hysa (st 9' Viteri), Marangon, Del Papa, Vianello; Conte (st 30' Mason), Dal Compare.

NERVESA (4-4-2): Filippetto; Salvadori, Sandri, Scomparin, Fantin; Dal Maso, Fuser, Moretti, De Furlanetto (st 42' Buranello); Zanatta (st 33' Visentin), De Tuoni (st 25' Haruna).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento