rotate-mobile
Sport

Calcio, Treviso torna alla vittoria convincendo: 3-1 all’Alessandria

I biancocelesti in casa ritrovano i 3 punti e accorciano sulle prime in classifica grazie ad una buona prova dei ragazzi di Zanin che già nel 1° tempo ipotecano la vittoria con 2 gol di scarto. Pareggiano le dirette concorrenti

Il Treviso torna alla vittoria battendo per 3-1 l’Alessandria.

PRIMO TEMPO. Già nel primo tempo i ragazzi di Zanin fanno capire l’antifona agli avversari giocando meglio e confezionando diverse palle gol. Ma solo al 37’ i biancocelesti trovano il vantaggio con Maracchi che mette in rete la corta respinta del portiere avversario. Appena tre minuti e Treviso raddoppia con Malacarne al termine di un’azione ben costruita.

SECONDO TEMPO. Nella ripresa Di Girolamo fredda per la terza volta l’Alessandria con un bel colpo di testa. E’ 3-0. Gli ospiti si affacciano in area veneta molto di rado ma al 76’ trovano il gol della bandiera con Santoni.

CLASSIFICA. Tre punti che per il Treviso valgono oro visti i pareggi delle 4 squadre che la precedono. Adesso è a soli 7 punti dalla vetta e a 4 dal secondo posto.

TREVISO – ALESSANDRIA 3-1

RETI: 37’ Maracchi (T), 40’ Malacarne (T), 50’ Di Girolamo (T), 76’ Santoni (A)

TREVISO (4-3-1-2): Campironi; Cernuto, Biagini, Di Girolamo, Paoli; Maracchi (dal 73’ Stentardo), Bandiera, Malacarne (dal 53’ Beccia); Giorico; Torromino, Ferretti (dal 64’ Gallon). A disp.: Sartorello, Brunetti, Spinosa, Del Grande. All.: Zanin.

ALESSANDRIA (4-3-3): Servili; Marchetti (dal 56’ Negrini), Cusaro, Cammaroto, Sabato; Segarelli, Roselli, Nocciola (dal 46’ Artico); Santoni (dal 84’ Motta), Fanucchi, Floriano. A disp.: De Marco, Scarabelli, Giardina, Barichello. All.: Sonzogni.

ARBITRO: Sig. Cifelli di Campobasso (Meschi – Cecconi)


NOTE: espulso Sabato (A) al 93’. Ammoniti  Roselli (A), Cusaro (A), Cernuto (T), Motta (A). Angoli: 4-4. Recupero: p.t. 1’; s.t. 4’. Spettatori: 734 paganti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Treviso torna alla vittoria convincendo: 3-1 all’Alessandria

TrevisoToday è in caricamento