Calcio

Zero Branco pareggio meritato

Poteva anche finire con una vittoria ma alla fine lo Zero Branco può ritenersi soddisfatto della sua prima gara in Promozione

Poteva anche finire con una vittoria ma alla fine lo Zero Branco può ritenersi soddisfatto della sua prima gara in Promozione. Sotto un diluvio universale la squadra di Grigni cerca punti importanti in casa davanti al proprio pubblico contro la compagine di Curtarolo. Primi minuti di studio poi i ragazzi di Grigni cercano di imporre il loro gioco palla a terra ma la difesa della Curtarolese è attenta e ben piazzata.

Pioggia e punizione

La partita, come spesso accade con il terreno pesante, si sblocca al 31’ con una palla ferma. Punizione perfetta di Pavanello da circa 40 metri che aggira la barriera e a nulla vale il tuffo di Trevisin che vede la palla entrare sotto l’incrocio dei pali. Palla in rete e ospiti in avanti con un solo tiro in porta. Lo Zero Branco ha l’occasione buona per pareggiare con una bella punizione al 43’ di Sartori che il portiere non trattiene. Peccato che sul tap in gli avanti di casa si facciano trovare in fuorigioco a porta spalancata.

Secondo tempo e pareggio meritato

Al 4’ grossa occasione per lo Zero Branco. Granzotto conquista la fascia, mette in mezzo uno splendido pallone ma Buranello, tutto solo, scivola e non impatta il pallone davanti a Maragno. Poteva essere il pareggio. Lo scampato pericolo mette paura a Ton che chiede ai suoi di arretrare schierando anche la difesa a 6. Trovare spazio per i padroni di casa diventa difficile e sembra che la Curtarolese abbia solo l’intenzione di far passare i minuti per portare a casa tre punti non proprio meritati per il gioco visto. Il calcio è strano e al 40’ arriva il meritato pareggio con Vedovato. L’ingresso da 1’ del giocatore ha dato una svolta alla partita; più fresco e veloce ha saltato la difesa ospite e battuto con un preciso tiro Maragno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zero Branco pareggio meritato

TrevisoToday è in caricamento