Calcio

Eccellenza, 90 minuti da brivido per decidere il campionato

Secondo match point per il Treviso, la Godigese si gioca i playoff, bagarre in zona playout

Ultima volata per l'Eccellenza: il massimo campionato regionale veneto è atteso da 90 minuti di fuoco con ancora molti verdetti da emettere. 

E' pronto a fare festa il Treviso: i biancocelesti, dopo aver fallito il primo match point con il Liapiave, si giocano il secondo con il Giorgione. Un derby caldo per la squadra di Cunico, la quale con un successo sarebbe sicura della promozione in Serie D. Una mancata vittoria del campionato e il dover ricorrere ai difficili playoff sarebbe sicuramente un fallimento totale per il Treviso, squadra costruita per vincere. 

Il Portomansuè terzo in classifica, sicuro dei playoff, è atteso da un match che è quasi un allenamento: i biancoverdi giocano sul campo della già retrocessa Piovese e per via della differenza reti nettamente sfavorevole non possono di fatto raggiungere il secondo posto della Calvi Noale.

Non può permettersi passi falsi la Godigese che per coronare una grande stagione deve ottenere tre punti con il CLS per essere certa di un piazzamento in post season. La squadra di Molinari è infatti a -6 dal Portomanuè ma è attesa dai litoranei che non sono ancora matematicamente salvi. 

Un'altra squadra che non può fallire è l'Eclisse Carenipievigina, reduce da una clamorosa sconfitta interna con la Piovese. La squadra di Pieve di Soligo giocherà sul campo di una Liventina virtualmente retrocessa, necessari i tre punti e una non vittoria di CLS o Giorgione per evitare i playout in quanto in caso di arrivo a pari punti sono a favore gli scontri diretti. 

L'Istrana invece, sicuro dei playout, se la vedrà con una Calvi Noale che spera in passo falso del Treviso per festeggiare una vittoria del campionato impronosticabile fino a poche settimane fa. Agli avieri un punto in ogni caso farebbe comodo, in modo da avere la certezza matematica di giocare il match di ritorno della doppia sfida in caso, a prescindere dal risultato dello Spinea. 

Chiudono il turno Opitergina-Sandonà, Unione Limana Cavarzano-Liapiave e Robeganese-Vittorio Falmec SM Colle: tre classiche partite di fine campionato nelle squadre si contendono ormai ben poco.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, 90 minuti da brivido per decidere il campionato
TrevisoToday è in caricamento