rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, Cunico guarda avanti dopo lo stop casalingo

Sconfitta interna per il Treviso che perde 2-0 al Tenni lo scontro al vertice con il Portomansuè. Il tecnico dei biancocelesti Enrico Cunico ha commentato così l'incontro: 

Abbiamo fatto noi la partita per 95 minuti, loro hanno sfruttato 2 tiri in porta e hanno vinto. Potrei riassumere tutto così, penso che abbiamo fatto bene il primo tempo e nel secondo si è giocato praticamente un quarto d'ora. Ho visto delle cose incredibili, abbiamo trovato un arbitro che andava dietro a loro su certe decisioni. Era difficile dare intensità alla partita, ogni due minuti sembrava ci fosse un fallo da espulsione. Posso solo ringraziare i ragazzi, secondo me hanno lottato e non posso rimproverargli nulla. C'è anche il rigore sbagliato, era una di quelle di giornate in cui la palla non sarebbe mai entrata. Guardiamo avanti, siamo sempre primi in classifica. Come ho già detto chi sbaglia meno vince, abbiamo creato tanto ma non abbiamo concretizzato. Ripeto, nel secondo tempo si è giocato pochissimo, loro non hanno provato a fare nulla e hanno giocato per innervosirci perdendo tempo. Pensiamo ora a domenica prossima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Cunico guarda avanti dopo lo stop casalingo

TrevisoToday è in caricamento