rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

Eccellenza, Eclisse Carenipievigina cade in casa

La squadra di Ferro perde 3-1 con la United Borgoricco Campetra

ECLISSE CARENI PIEVIGINA-UNITED BORGORICCO CAMPETRA  1-3
ECLISSE CARENI PIEVIGINA: Giordano, Basso, Ostojic, Sibilia, Tibolla, Gjoshi, Casagrande (19’ s.t. Raccagna), Dalla Vedova (28’ s.t. Damuzzo), Janko (16’ s.t. Nicola Sartori), Nobile, De Faveri (37’ s.t. De Zotti). A disp. Magagnin, Segat, Mognon, Vianello, Del Prete. All. Alessandro Ferro.
UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Papagno, Oprean, Galliot, Volpato (24’ s.t. Regazzo), Rumiz, Antonello, Torregrossa (43’ s.t. Sessi), Marangon (19’ s.t. Matteo Sartori), Cappella, Chinellato (24’ s.t. Vasic), Tescaro (36’ s.t. Girardi). A disp. Niero, Pasuto, Scappin, Barichello. All. Alessandro Bertan.
ARBITRO: Saffioti di Como.
RETI: 4’ p.t. Janko (rigore), 20’ p.t. Tescaro, 37’ s.t. Matteo Sartori, 45’ s.t. Cappella.
NOTE: Spettatori 200 circa. Espulsi al 30’ s.t. Oprean per gioco falloso e al 48’ s.t. Gjoshi per proteste. Ammoniti Janko e Basso. Recuperi: 1’ e 4’.

Un'ottima Eclisse Carenipievigina perde 3-1 con la United Borgoricco Campetra e resta impelagata nella zona calda della classifica. Importante prestazione dei giallorossoblu che se la giocano alla grande con la prima della classe ma ancora una volta non riescono a raccogliere i frutti.

Il match sempre mettersi bene per la squadra di mister Ferro che va subito avanti: al 4’ c'è infatti un calcio di rigore: fallo in area su Nobile e trasformazione impeccabile di Janko. La reazione padovana è rabbiosa e si concretizza già al 20’ con l’1-1 di Tescaro, letale nel girare in rete di testa una precisa punizione di Chinellato. I padroni di casa giocano in ogni caso alla grande, dimostrando che i tanti punti di differenza in classifica non ci sono, non riuscendo però a concretizzare la mole di gioco. Nella ripresa la gara resta su ritmi altissimi e gli ospiti si ritrovano in dieci per rosso diretto sventolato al 75’ a Oprean. In inferiorità numerica l'Eclisse non ne approfitta, anzi cala fisicamente, e subisce anche il sorpasso: all’82’ a far saltare il banco ci pensa il neoentrato Sartori, che con una capocciata sul primo palo trasforma in oro un assist di Torregrossa. I padroni di casa non ci stanno ma allo scadere vanno definitivamente al tappeto: Regazzo ruba palla e lancia il contropiede di Cappella, che prima si vede murare la conclusione da un grande riflesso di Giordano ma subito dopo infila il tap-in vincente che blinda i tre punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Eclisse Carenipievigina cade in casa

TrevisoToday è in caricamento