rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Calcio

Eccellenza, Eclisse Carenipievigina sconfitta a Padova

La squadra di Ferri perde 2-1 con l'Arcella

ARCELLA-ECLISSE CARENIPIEVIGINA 2-1
ARCELLA: Berto, Maritan (st 12’ Danielli), Rubin, Tagliapietra (st 34’ Plamadeala), Pistolato, Boscaro, Teodoro (st 12’ Lovato), Zavan (st 39’ Stangherlin), Tamponi (st 28’ Varnier), Mangieri, L. Rossi. A disp. T. Rossi, Menato, Bettonte, Sartore. All. Fonti.
ECLISSE CARENIPIEVIGINA: Giordano, Vianello (st 12’ Basso), Ostojic, Dalla Vedova (st 25’ De Zottis), Tibolla, Gioshi, Casagrande (st 12’ Raccagna), De Favari, Janko, Nobile, Sartori. A disp. Zanatta, Segat, Citron, Sane. All. Ferro.
Arbitro: Checchin di Mestre
Reti: st 10’ Mangieri, st 31’ rigore Janko, 47’ Plamadeala.
Note: ammoniti Tagliapietra, Maritan, Teodoro, Sartori, Rubin, Janko e Tibolla. Calci d’angolo 1-5. Recupero 2’ e 5’.

Sconfitta in zona Cesarini per l'Eclisse Carenipievigina che torna dalla trasferta di Padova a mani vuote, vince 2-1 l'Arcella. Eclisse pericolosa in avvio al 2′ con Gioshi, Berto ribatte di piede, poi altre due conclusioni ospiti da calcio di punizione che non impensieriscono il portiere. I bianconeri si svegliano al 29’, quando Rossi vede Mangieri, che prova il controllo e tiro a seguire, ma il suo pallonetto è fuori misura. Poi, due minuti dopo, ci prova anche Zavan, ma il primo tempo si conclude senza reti. Nella ripresa accade invece di tutto: l’Arcella passa in vantaggio al 10′, quando Rossi parte in progressione in contropiede e pesca in area Mangieri, che dopo un disimpegno errato della difesa trova il pallonetto vincente, scavalcando Giordano. Berto al 14′ dice di no a Janko, poi si ripete anche su Faveri. Al 31′ arriva invece il rigore del pareggio: Janko si guadagna e realizza il penalty dell’1-1, calciando alla destra di Berto il meritato pareggio. Nel finale viene però fuori lArcell che al 44′ ha dalla sua la grandissima occasione del nuovo vantaggio: Rossi viene steso da Gioshi, ma Mangieri si fa respingere il rigore da Giordano. Non è però finita: a tempo scaduto fa tutto da solo Plamadeala che lascia partire dal limite il destro vincente che si infila all’angolino basso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Eclisse Carenipievigina sconfitta a Padova

TrevisoToday è in caricamento