rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Calcio

Eccellenza, l'Opitergina batte 3-1 il Treviso

I biancocorossi sbancano il Tenni, la squadra di Cunico perde la testa del girone


TREVISO - OPITERGINA 1-3
GOL: 15’ pt De Poli, 27’ pt Pontin, 46’ pt Tagliapietra, 36’ Morbioli
TREVISO (3-5-2): Lombardi; Shukolli, Severgnini, Salviato; Marinello (20’ st Stefani), Simeoni (35’ Masoch), Malagò (15’ st Marcolin), De Poli, Mosca (15’ st Boron); Guccione (23’ st Posocco), Sottovia. A disposizione: Fiorenzato, Busatto, Sorrentino, De Meneghi. Allenatore: Enrico Cunico.
OPITERGINA (4-3-3): Lorello; Granzotto, Pellegrini, Benedetti, Ferreira; Botter (41’ st Vianello), Benedetti (17’ pt Perinot), Akafou (20’ st Carniato); Tagliapietra (32’ st Rosina), Morbioli, Pontin (32’ st Tesolat). A disposizione: Vizzo, Poles, Fin, Berardi. Allenatore: Loris Bodo.
ARBITRO: De Stefanis (Udine)
NOTE. St 27’ Sottovia sbaglia un calcio di rigore. Ammoniti: Granzotto, Akafou, Marcolin, Cotali.
Recuperi: 4’ pt; 5’ st

L’Opitergina centra l’impresa al Tenni e batte il Treviso rimontando il gol iniziale di De Poli al quarto d’ora. I gol di Pontin, Tagliapietra e Morbioli hanno come conseguenza tre punti pesantissimi in chiave classifica. Il Treviso perde la testa della graduatoria, a vantaggio della Godigese. Ma soprattutto i biancorossi entrano in zona playoff e adesso tutto può accadere. Il risultato si sblocca al 15’ con De Poli che spinge in rete una ribattuta di Lorello su tentativo ravvicinato di Sottovia. Il numero nove a tu per tu con l’estremo difensore ospite non sbaglia e fa esultare i suoi. Al 23’ il Treviso grida al rigore per un contatto in area in cui viene travolto Sottovia, ma l’arbitro lascia proseguire. E si arriva al 27’: verticalizzazione per Pontin che supera la linea arretrata, si decentra sulla sinistra e calcia sul palo interno con la sfera che finisce in rete. Bella girata di Tagliapietra al 44’, senza fortuna. Le cose vanno diversamente nel primo minuto di recupero. Prima Tagliapietra si divora un'ottima occasione, ma poi si fa trovare pronto all’appuntamento quando, dal fondo, Akafou dalla sinistra mette in mezzo un pallone solo da spingere in rete. Ripresa. Al 5’ viene annullata una rete a Severgnini per fallo di mano quando, sugli sviluppi di un corner, il difensore anticipa Lorello toccando di braccio il pallone. Al 20’ doppia opportunità per il Treviso con Lorello sempre pronto a parare i due tiri indirizzati verso la propria porta. Al 27’ rigore per il Treviso per fallo di mano. Sottovia calcia sulla propria destra, ma lanciandosi sulla sinistra Lorello para. Altra dormita difensiva generale del Treviso che, al 36’, lascia Morbioli libero di calciare in porta per il 3-1 biancorosso. La gara si chiude qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, l'Opitergina batte 3-1 il Treviso

TrevisoToday è in caricamento