rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, l'Opitergina batte l'Eclisse e resta in corsa per i playoff

Akafou e Granzotto lanciano i biancorossi, mastica amarissimo la Pievigina

OPITERGINA - ECLISSE CARENIPIEVIGINA 2-1

Opitergina (4-3-3): Lorello, Granzotto, Perinot, Cotali (16' st Fin), Benedetti (26' st Tesolat), Pellegrini (36' st Salviato), Botter (43' st E. Vianello), Carniato, Morbioli, Akafou, Tagliapietra (28' st Berardi). All. Bodo. 

Eclisse Carenipievigina (3-5-2): Giordano, Casagrande (33' st Bressan), Mognon, Sibilia, Tibolla, Gjoshi (40' st P. Vianello), De Faveri (24' st Sartori), Dalla Vedova (5' st Damuzzo), Janko, Nobile, Raccagna. All. Ferro. 

Reti: pt 25' Akafou, st 38' Bressan, 45' Granzotto. 

Arbitro: Moroso di Venezia (assistenti Duzel di Castelfranco e Caminotto di Portogruaro). 

Note: ammoniti Fin, Botter, Carniato. Angoli 2-8. Recuperi pt 2', st 5'. Spettatori 120 circa. 

Oderzo. Un'Opitergina cinica e pratica batte 2-1 l'Eclisse Carenipievigina nel terzultimo turno di campionato: primo tempo da sbadigli, illuminato dalla gemma di Akafou. Nella ripresa esce la squadra di Pieve di Soligo che pareggia con Bressan ma allo scadere l'incornata di Granzotto regala i tre punti ai biancorossi. In classifica l'Opitergina resta così in corsa per i playoff , l'Eclisse resta invece inguaiata in zona rossa. 

Completo rosso-bianco classico per l'Opitergina, in campo con il solito 4-3-3: ali Tagliapietra e Akafou, centrale Morbioli. Maglia nera per l'Eclisse Carenipievigina, schirata da mister Ferro con il 3-5-2: laterali Casagrande e Raccagna, punte Nobile e Janko. La partita inizia su discreti ritmi ma ciononostante grosse occasioni non se ne vedono nei primi minuti, i portieri risultano così praticamente inoperosi. Al primo vero tiro l'Opitergina passa in vantaggio: al 25' tacco di Morbioli che libera Akafou il quale calcia un destro potentissimo, Giordano tocca appena, la palla colpisce la parte bassa della traversa e rimbalza oltre la linea. Padroni di casa si portano così sull'1 a 0 con un'azione d'alta classe. L'Eclisse prova a reagire, gioca molto con i due laterali Casagrande e Raccagna ma l'ultimo passaggio è sempre sbagliato. Al 36' Opitergina costretta al primo cambio: fuori il centrale Pellegrini per un guaio muscolare, dentro il baby Salviato. I padroni di casa gestiscono la partita senza troppi patemi, forse con fin troppa calma. Al 45' contropiede dell'Opitergina, Akafou serve Morbioli che prova un pallonetto, facile preda di Giordano. Un minuto dopo Cotali rischia di combinare una frittata con un retropassaggio verso il portiere che viene però preso da Nobile, Lorello esce perfettamente e gli sbarra però la strada. 

Al 1' lancio per Nobile che brucia in velocità Benedetti e calcia col mancino, Lorello respinge il tiro sul primo palo. Sul corner seguente colpo di testa di Mognon e parata a terra del portiere. Al 3' Sibilia serve in profondità Raccagna in posizione molto interessante, cross basso a cercare Nobile che però non ci arriva di un soffio. Continua a spingere l'Eclisse Carenipievigina, in campo con ben altro piglio rispetto al primo tempo: al 9' cross di Raccagna, sul primo palo va in spaccata De Faveri che però manda alto. Al 16' ennesimo traversone di Raccagna, velo di Nobile, deviazione del neoentrato Damuzzo e parata a terra di Lorello. L'Opitergina è schiacciata nella propria metà campo, manca il collante tra attacco e centrocampo che nel primo tempo aveva ben fatto Akafou. Al 27' ci prova Nobile, Lorello si salva in corner. L'Opitergina si aggrappa al proprio portiere: al 34' punizione dalla trequarti battuta da Nobile, spizza Morbioli rischiando l'autogol, gran parata di Lorello. Prosegue la sfida a Lorello che al 35' mette in angolo il tiro di Sartori. Sul ribaltamento di fronte ci prova Morbioli con un tiro a giro a mezza altezza, palla larga di poco. Il fortino dell'Opitergina cede al 38', bel sinistro del neoentrato Bressan e pareggio meritatissimo dell'Eclisse. L'Opitergina si scuote dal torpore e al 45' torna avanti con un perfetto colpo di testa di Granzotto sugli sviluppi di un angolo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, l'Opitergina batte l'Eclisse e resta in corsa per i playoff

TrevisoToday è in caricamento