rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Calcio

Eccellenza, una sfortunata Liventina è battuta 1-0 dal Sandonà

Buona prova dei mottensi che però devono inchinarsi ai biancocelesti, la classifica resta deficitaria

LIVENTINA – SANDONÀ 0-1

RETE: pt 33’ Fortunato.

LIVENTINA: Noè, Bergamo, Basei, Fuxa, Arcaba, Akowuah, Pasian, Serafin (st 42’ Morandini), Crivaro, Gulotta (st 29' Moro), Dordit. All. Francesco Feltrin 

SANDONÀ: Enzo, Donadello, Guizzini (st 47’ Facco), Crescente, Fortunato, Abcha, Manente, Scroccaro, Telesi (st 27’ Leonardo Valerio), Gashi, Momentè (st 44’ Uliari). All. Augusto Davanzo. 

ARBITRO: Lacerenza di Barletta (Turchetto di Mestre e Squarcina di Treviso)

NOTE: ammoniti Manente ed Enzo. 

Sconfitta interna per la Liventina che cede di misura al Sandonà, a cui è sufficiente un calcio di punizione dello specialista Fortunato per superare i mottensi. Buona prova della squadra di Feltrin ma non basta per ottenere almeno un punto.  

La gara inizia in modo lento, con le due squadre che faticavano a trovare degli spunti in attacco tanto che i portieri nella parte iniziale di gara sono stati a lungo inoperosi. Alla prima vera azione da gol l'equilibrio si rompe: al 33’ Fortunato conquista una punizione fuori area che egli stesso va a battere, la palla aggira la barriera e si insacca alla sinistra di Noè. La Liventina reagisce quasi subito. Al 40’ dopo una serie di batti e ribatti tira Arcaba, Enzo alza sopra la traversa un pallone indirizzato all’incrocio. Un minuto dopo è Fortunato a cercare la porta dalla distanza, sfera che sfiora la base del palo. Al 45’ Fuxa tenta il tiro al volo da fuori area, Guizzini respinge.

Gara che riprende come era finita la prima frazione con una squadra di casa arrembante ed un Sandonà che resiste con ordine. All’8’  angolo di Gulotta, sul primo palo sfiora di testa Dordit con il pallone che accarezza la traversa per poi perdersi dalla parte opposta. Al 15’ nuova azione di Gulotta che al limite dell’area porge a Crivaro il cui rasoterra trova pronto Enzo a deviare in tuffo il pallone in calcio d’angolo. Al 18’ il Sandonà pareggia il conto dei legni: azione di Telesi sulla destra conclusa con un traversone, devia Akowuah con il pallone che viene respinto dal palo. Al 32’ un traversone dalla sinistra vede Enzo sbagliare l’uscita, nessun biancoverde ne approfitta e Guizzini può liberare in angolo. Al 35’ sfiora di nuovo il pareggio la Liventina: azione di Fuxa sulla sinistra, il traversone in mezzo viene sfiorato da Dordit, pallone che carambola a centro area dove tenta la conclusione Arcaba ma da ottima posizione calcia incredibilmente alto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, una sfortunata Liventina è battuta 1-0 dal Sandonà

TrevisoToday è in caricamento