rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Calcio

Eclisse in fuga per due volte. Pignata la riprende

Due volte avanti e due volte raggiunta. Eclisse mastica amaro

Grandi speranze che spingono per prima in avanti la squadra opitergina la quale, già al 3', beneficia di una punizione battuta da Pignata, ma respinta da Della Colletta. L'occasione dà ufficialmente il via alla girandola di emozioni offerta da uno scontro diretto per la salvezza che, dopo 5', vede farsi avanti anche gli uomini dell'ex Della Bella con un tiro al volo di Damuzzo, deviato da Sartorello. Il timore di fallire l'appuntamento con la vittoria aleggia silenzioso. Eppure né gli opitergini né i pievigini sembrano sentire troppo la pressione visto che entrambe, una volta recuperato il possesso appena si presenta l'occasione cercano di attaccare con molti uomini. Una scelta che al 22' premia i blancos, veloci nel sorprendere la difesa di casa e nel passare in vantaggio grazie a Sakajeva sbucato alle spalle dei difensori. Il colpo pare poter indirizzare in favore dell'Eclisse la conduzione del gioco. Invece solo 3' più tardi arriva la risposta dei locali affidata a Pignata, pronto nel scattare su invito di una verticalizzazione ed appoggiare in rete il pari. Cambia ancora l' andamento del duello perché, sfruttando i continui movimenti di Zorzetto e i guizzi in profondità di Pignata, ora sono i ragazzi di Salatin a protendersi con maggior continuità. E proprio lo stesso Zorzetto, al 27', dopo aver schivato i difensori potrebbe effettuare il sorpasso, ma il suo tiro si infrange contro lo strepitoso tuffo di Della Colletta. Così il primo tempo pare destinato a chiudersi in equilibrio, ma al 45' ecco arrivare a sorpresa il raddoppio pievigino firmato da De Faveri.

La ripresa

La beffa tuttavia anziché demoralizzare, stuzzica l'orgoglio dei Leoni di Oderzo che, al rientro, prendono campo senza però riuscire a trovare il gol che possa riaprire l'incontro un po' poiché i tentativi d'imbucata vengono sempre respinti dall'ordinata difesa dell'Eclisse. E un po' per il fatto che il colpo di testa tentato da Pignata al 37' viene bloccato da Della Colletta. Sembra dunque che l' Opitergina debba fermarsi di nuovo tra le mura di casa. Ma al 39' è lo stesso Pignata a farsi perdonare depositando in rete la palla dopo che il portiere era riuscito a respingere un suo pallonetto cercato al termine di una fuga in contropiede.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eclisse in fuga per due volte. Pignata la riprende

TrevisoToday è in caricamento