rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

L'Eclisse ferma il San Donà

La più bella Eclisse della stagione mette alle corde il quotato Sandonà e può andare a Caorle (recupero del 29/12)

Un primo tempo giocato con testa senza svarioni e confusione, una parte iniziale di seconda frazione scombinata e un finale eclatante per un pari utilissimo. Si mette in mostra subito Basso al 5' andando alla conclusione fuori di poco. Passano 6' e il solito Janko su pennellata di Basso mette di testa alle spalle di Memo per il vantaggio dei padroni di casa. Prova a riorganizzarsi il Sandonà, ma le trame di Fortunato non si concretizzano e le punte fanno difficoltà a liberarsi degli avversari.

La ripresa

Il secondo tempo è tutta un'altra cosa per gli ospiti che al 49' pareggiano con Scarpi che in scivolata mette in rete un cross di Mazzon. Il buon momento del Sandonà si concretizza col sorpasso firmato da Abcha. La gara si innervosisce e l'arbitro Carrisi deve spezzettare il gioco e tenere a freno i giocatori di casa che cercano di ritornare in partita, bloccando le pericolose ripartenze di Mazzon, Scroccaro e Manente. Ancora Mazzon al 67' ad infilare la retroguardia di casa, ma Mognon in scivolata chiude ogni varco e mette in angolo. Lundici di Giacomin pensa di aver in pugno l'Eclisse e prova allora ad addormentare la gara, ma i padroni di casa non ci stanno e all84' firmano il definitivo pari con uno splendido gol di Basso che gela Memo. Il pareggio regala voglia e tenacia agli uomini di Della Bella che sentono di avere in mano le redini dell'incontro e ci provano lasciando sguarnita la difesa. Il Sandonà si butta in area ma non fa i conti con Della Colletta che in più di una occasione salva il risultato, splendido il volo a deviare il colpo di testa in mischia e un paio di interventi prodigiosi che chiudono una serata fantastica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Eclisse ferma il San Donà

TrevisoToday è in caricamento