rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Calcio

L'Union Pro crolla solo nel finale

Tante occasioni fallite. La differenza in classifica ci sta vista anche la media età giovanissima dell'Union

Un brutto primo tempo con partenza a spron battuto dei padroni di casa che soffrono però le ripartenze di Gullotta al 6' e di Rizzato al 15'. Reazione dei pievigini che con Janko cominciano a raccogliere la cesta delle occasioni fallite davanti a Sforzin. Il tecnico ospite Piatto è costretto a cambiare Stefani che subisce un brutto colpo al costato e deve abbandonare il terreno di gioco sostituito da Zambon, la squadra traballa ma riesce a chiudere il primo tempo rimanendo in partita.

Secondo tempo

Al rientro dagli spogliatoi l'undici di casa prova ad accelerare e Sakajeva si fa anticipare in uscita a terra da Sforzin. Al 51' occasionissima per gli ospiti: cross dalla destra di Rizzato, sul pallone da solo arriva Caniato che si vede neutralizzare il gol già fatto da uno strepitoso intervento volante di Della Colletta. Janko al 56' verticalizza per Sanè che non trova il pallone al momento della stoccata vincente. Al 60' tocca a Sakajeva fallire la trasformazione su invito di Janko. Non ci sta l'Union Pro che ci prova con Canato, la cui occasione termina a lato. Sforzin, numero uno ospite neutralizza tre occasioni ghiottissime. Al 71' Sakajeva converge al centro e tira, di piede mette in angolo Sforzin. Un minuto dopo tocca a Sanè mettere in area un pallone solitario per il tuffo in volo di testa di Janko che mette sul fondo. Sessanta secondi di orologio e tocca a Dalla Vedova dare l'illusione del gol, spedendo il pallone fuori. Sembra stregata la porta dell'Union: dalla destra ancora Sanè mette un traversone rasoterra per il solitario Janko che mette fuori tra lo stupore generale. Girandola di sostituzioni, gioco spezzettato, proteste varie che precludono un sospirato pareggio per gli ospiti, ma un erroraccio in fase di impostazione spalanca praterie a Janko che questa volta insacca imparabilmente regalando tre punti fondamentali per la classifica e la continuazione del campionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Union Pro crolla solo nel finale

TrevisoToday è in caricamento