rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Calcio

Montebelluna: pratica svolta in 45'

Riprende a correre il Montebelluna dopo la sconfitta rimediata nella trasferta di Cartigliano

Padroni di casa subito in proiezione offensiva con Madiotto, che al 4' entra in area dalla sinistra e scarica un tiro che coglie la base del palo. I pericoli per la retroguardia dell'Ambrosiana arrivano sempre dalla stessa parte del campo, così al quarto d'ora Scandilori ci prova scaricando un fendente che vola oltre la traversa della porta di Nannetti. L'iniziativa rimane ai biancocelesti, protagonista il solito Scandilori che al 28' va via in percussione per poi accentrarsi dalla sinistra ed entrare in area, dove viene abbattuto da Leggero. Nessuna esitazione da parte del direttore di gara nell'indicare il dischetto del rigore. Madiotto va a battere il penalty e con un tiro alla sinistra del portiere porta in vantaggio i montelliani. Ci si attende un segno di reazione da parte della formazione veronese, tuttavia il Monte tiene bene e non si fa mai prendere dalla frenesia. Al 44' Martin arriva sul fondo e mette in mezzo, la palla ribattuta da un difensore finisce tra i piedi di Abdulai, che tutto solo in area manca il raddoppio calciando alle stelle. Nel recupero i trevigiani vanno comunque sul doppio vantaggio. Spezzata una trama veronese la palla viene servita a Fasan, che scatta poco oltre il cerchio di centrocampo cogliendo sbilanciata la difesa avversaria, poi appena entrato in area supera il portiere in uscita con una splendida conclusione a mezz'altezza.

La ripresa

Dopo l'intervallo la squadra ospite cerca di dimezzare lo svantaggio. Oltrepassato il quarto d'ora l'Ambrosiana intensifica gli attacchi anche per l'atteggiamento non più propositivo del Montebelluna. Poi esce Fasan, al suo posto Bordin inserisce Visinoni per cercare di tenere palla il più lontano possibile dall'area. Alla mezzora i biancocelesti hanno una buona opportunità su veloce break centrale di Abdulai che al limite dell'area scarica palla a Scandilori, la cui staffilata viene ribattuta dall'estremo Nannetti. Al 41' brivido per la difesa di casa, la punta Righetti si trova solo davanti a Bonato e calcia da corta distanza, l'estremo del Monte chiude bene la porta. Nel recupero gli ospiti cercano la rete della bandiera ma i trevigiani serrano ogni spazio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebelluna: pratica svolta in 45'

TrevisoToday è in caricamento