rotate-mobile
Calcio

Promozione, svelato la rosa del neopromosso Fontanelle

Pochi cambi per i gialloneri, alcuni giovani leve e soprattutto il colpo Furlan davanti

Nella tradizionale location della sala polivanete Marcuzzo, a due passi dallo stadio Comunale, si è svolta ieri sera la presentazione del Fontanelle. La squadra giallonera ha festeggiato il ritorno in Promozione dopo solo un anno di purgatorio in Prima Categoria, un traguardo raggiunto grazie alla vittoria nello spareggio con lo Jesolo. Presenta alla serata la sindaca Maurina Sessolo. 

Innanzitutto va segnalano il cambio al vertice societario: Livio Cavinato ha ceduto il testimone a Claudio Cattai, restando in ogni caso all'interno della società con la carica di presidente onorario. Nuovo anche il vicepresidente, ovvero il giovane Edoardo Buttignol. 

"C'è sicuramente dell'emozione - ha detto l'ex presidente Cavinato - sono stato il presidente per 15 anni. E' il secondo riconoscimento che ricevo, è una cosa che mi gratifica molto, nonostante io il calcio non l'abbia mai praticato quella volta mi era stato richiesto di prendere la società. Ho ottenuto grandi soddisfazioni ma non sono mancate le tribolazioni, l'anno scorso avevamo il morale sottoterra dopo la retrocessione e c'era grande pressione: non potevamo stare in Prima Categoria, meritiamo la Promozione. Siamo scesi ma siamo sempre risaliti. Siamo una piccola realtà in mezzo a tante società storiche, noi però nonostante le difficoltà abbiamo sempre resistito". 

L'inossidabile direttore sportivo Bruno Cancian in sede di mercato ha cercato di non stravolgere la squadra, andando a ritoccare l'organico soprattutto nei fuoriquota: sono arrivati infatti Meneghetti e Santi dal Liapiave, Bance dall'Istrana e Ostolani dalla Liventina. Due gli arrivi over: il centrocampista Alessio Pinarello dal Conegliano, classe 2000 ma con un'importante esperienza tra Promozione ed Eccellenza, e soprattutto Federico Furlan. L'esperto attaccante 36enne approda in giallonero dopo una carriera importante che lo ha visto negli ultimi anni protagonista con Tamai, Liventina, Liapiave e Portomansuè. Per il resto tante le conferme a partire dai portieri Zonta e Anzanello, Dall'Armellina e Santarossa in difesa, Basei in mediana e la coppia dei bomber Manzan-De Martin. 

Il ds Cancian si è così espresso: "Posso dire che come società abbiamo cercato di non fare grossi movimenti, la squadra l'anno scorso ha dimostrato di essere una bella famiglia. Abbiamo tenuto lo zoccolo duro della squadra, abbiamo inserito dei tasselli importanti e dei giovani. Puntiamo a fare un buon campionato anche se sappiamo che ci saranno tante squadre forti: noi siamo pronti, andremo in campo per vincere. Ringrazio i ragazzi che non ci sono più e i presenti".  

A guidare la squadra giallonera ci sarà il confermato Cristiano Turchetto, affiancato dal preparatore dei portieri Mauro Biasi. "Sono molto felice di essere rimasto a Fontanelle - ha detto mister Turchetto - ringrazio la società per la rinnovata fiducia. Adesso cercheremo di lavorare per farci trovare al meglio, il campionato sarà sicuramente impegnativo con molte piazze importanti. E' una categoria che ci siamo meritati sul campo, andremo a giocarcerla ogni domenica"

LA ROSA 

Portieri: Enrico Anzanello, Riccardo Zonta. 
Difensori:  Roberto Dall'Armellina, Matteo Fregonese (2005), Morgan Meneghetti (2004), Stefano Peruch, Davide Pol, Fabio Santarossa, Riccardo Santi (2004).
Centrocampisti: Abdoulganio Bance (2003), Alex Basei, Denis Cattai, Luca Della Colletta (2003), Altin Kryeziu, Mattia Ostolani (2004), Alessio Pinarello, Samuel Stradiotto (2004).
Attaccanti: Abderrhaim Belfatmi, Massimo De Martin, Federico Furlan, Fabio Manzan.

















Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, svelato la rosa del neopromosso Fontanelle

TrevisoToday è in caricamento