rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Dilettanti: 6 e 13 febbraio la ripartenza

Eccellenza il 6 febbraio, Promozione, Prima e Seconda Categoria il 13

Queste le date per la ripartenza del calcio dilettantistico veneto stabilite dal Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Veneto FIGC-LND nella riunione straordinaria tenutasi ieri pomeriggio.La decisione di posticipare di una settimana la ripresa dei campionati regionali (originariamente fissata per domenica 30 gennaio) è stata adottata alla luce dell’evoluzione dell’emergenza sanitaria, al fine di garantire la massima tutela della salute di tutti i tesserati e il regolare svolgimento dei campionati.

Il perchè della LND

L’Eccellenza tornerà in campo una settimana prima per concludere la stagione regolare entro domenica 22 maggio, ultima data utile fissata dalla Lega Nazionale Dilettanti. Posticipata di una settimana la finale regionale di Coppa Italia Dilettanti tra Montecchio Maggiore e Portomansuè, che si giocherà domenica 30 gennaio (era in calendario domenica 23). Il match verrà disputato sempre allo stadio “Walter Martire” di Dolo con fischio d’inizio alle ore 14.30.Gli altri campionati regionali – Promozione, Prima e Seconda Categoria – cominceranno una settimana dopo ma senza slittamenti di calendario: si riparte dalla seconda giornata di ritorno, la prima verrà recuperata in seguito.

Anche i giovani

Modificata anche la programmazione dei campionati giovanili Elite e Regionali (U19, U17 e U15) che torneranno in campo tra sabato 12 e domenica 13 febbraio, sempre per la seconda giornata di ritorno.Domenica 13 febbraio anche la ripartenza dell’Eccellenza femminile: si disputerà la settima giornata di ritorno.

L'impegno di Ruzza e della Lega

Resta da definire la data di “restart” per il Calcio a 5 (Serie C1, C2 e D Maschile, Serie C Femminile): l’ipotesi più accreditata per la ripresa del campionato è quella di venerdì 11 febbraio, con le Final Four di Coppa Italia che invece verrebbero disputate il 3, 4 e 5 febbraio.Nel corso della riunione il Consiglio Direttivo ha salutato con favore l’approvazione del nuovo protocollo “Return To Play” della FMSI (Federazione Medico Sportivo Italiana) da parte della Commissione Tecnica del Ministero della Salute, che permetterà agli atleti guariti da Covid-19 di tornare più velocemente all’attività sportiva.A questo proposito, sarà riparametrato il protocollo regionale in base alle nuove disposizioni previste per i campionati professionistici. il CR Veneto si sta già prodigando per stipulare delle convenzioni con alcune strutture sanitarie della regione che consentano ai propri tesserati di ridurre tempi d’attesa e costi degli accertamenti medici necessari all’ottenimento dell’idoneità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dilettanti: 6 e 13 febbraio la ripartenza

TrevisoToday è in caricamento