rotate-mobile
Calcio

Serie D nel caos: fioccano i rinvii, campionato a rischio sospensione

Situazione a dir poco delicata in Serie D a causa dell'aumento dei contagi che sta mettendo a serio rischio la ripresa del campionato prevista, al momento, per domenica 9 gennaio

In quarta serie fioccano i rinvii in tutti e nove i raggruppamenti, con alcune squadre alle prese con focolai di importanti dimensioni: domani, mercoledì 5, si sarebbero dovuti disputare diversi recuperi ma in sostanza se ne giocheranno appena tre, visto lo spostamento di ben venti incontri a data da destinarsi per la presenza di positivi al Covid-19 nelle varie squadre. Confermate le gare Unipomezia-Montespaccato (Girone E), Vastogirardi-Trastevere (Girone F) e Troina-Biancavilla (Girone I).

LND valuta lo stop

La Lega Nazionale Dilettanti starebbe valutando un possibile stop all'attività almeno per il prossimo weekend, in attesa (e nella speranza) che la situazione migliori. Tra poche ore, l'organo che si occupa dell'organizzazione e della gestione del principale campionato dilettantistico dovrebbe esprimersi ufficialmente a riguardo: intanto, nell'attesa di una decisione, è già "saltata" una partita prevista per domenica (Brindisi-Virtus Matino) ed altri rinvii saranno ufficializzati a breve.

La situazione

Il Consiglio Direttivo della LND di domani deciderà se la serie D riprenderà questo week-end oppure no. Notizie ufficiali non ce ne sono e non ce ne saranno, appunto, fino al pomeriggio di domani. In queste ore la Lega Nazionale Dilettanti sta monitorando la situazione relativa ai rinvii: se dovessero essere moltissimi, probabilmente si deciderà di non giocare questo week-end. Naturalmente difficile immaginare un numero di gare "consono" per evitare uno slittamento; in federazione le richieste di rinvio arrivate sono davvero tantissime. Per questo motivo, l'ipotesi di uno stop, almeno per questo week-end, appare la soluzione più quotata.

La richiesta di rinvio

Nelle ultime ore varie società stanno comunicando l’ulteriore rinvio delle stesse che si disputeranno a data da destinarsi. In Veneto è stata rinviata per la seconda volta la sfida fra Levico Terme ed Union Clodiense Chioggia Sottomarina del girone C. Sempre nel girone C, il Mestre è alle prese con 4 positivi così come il Dolomiti Bellunesi, Delta Porto Tolle, Spinea e Campodarsego. Sembra che anche Arzignano Valchiampo e Caldiero abbiano i loro problemi.

La situazione negli altri gironi

Per quanto riguarda il girone B, ufficializzati i rinvii di Folgore Caratese-Desenzano Calvina, Caravaggio-Crema, Real Calepina-City Nova e Castellanzese-Arconatese. I match si sarebbero dovuti giocare mercoledì 5 gennaio alle 14:30. A serio rischio anche la gara valida per gli ottavi di Coppa Italia fra Athletic Carpi e il Ponte San Pietro. Il match anch’esso in programma per mercoledì potrebbe essere rinviato a causa di diverse positività al COVID-19 riscontrate tra i calciatori lombardi.  Inoltre, la maggior parte delle società, oggi ha fatto ritorno in campo dopo la pausa per Capodanno e i giocatori hanno dovuto effettuare i tamponi di controllo; pertanto alcune squadre saranno costrette a sospendere, in via temporanea e precauzionale, gli allenamenti in attesa di comunicazioni ufficiali da parte degli organi competenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D nel caos: fioccano i rinvii, campionato a rischio sospensione

TrevisoToday è in caricamento