rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Calcio

Serie D, pari con rimpianti per la Prodeco Montebelluna

La squadra di Bordin con il Montecchio Maggiore va sul 2-0, viene rimontata e poi sbaglia un calcio di rigore

La Prodeco Montebelluna torna dalla trasferta vicentina di Montecchio Maggiore con un punto e tanti rimpianti. 

I biancocelesti partono forte e al 7' sono già in vantaggio: cross basso di Malandrino, la palla attraversa tutta l'area e Akammadu scarica in rete da due passi. Tre minuti dopo il numero nove della Prodeco viene steso dal portiere di casa in area: è rigore. Batte Fasan, Petre respinge ma non può nulla sulla ribattuta di Fabbian. La partita è ricca di emozioni, ci sono occasioni da una parte e dall'altra ma il risultato resta fermo sullo 0-2 per i biancocelesti. A inizio secondo tempo cambia tutto: al 2' l'ex Visinoni riapre i giochi. Al 6' Djuric di testa sugli sviluppi di un corner pareggia i conti. Non è assolutamente finita qui: al 9' Petre atterra Fasan, nuovamente rigore e rosso per il portiere del Montecchio. Entra il 12° Segantini che clamorosamente para il tiro di Fasan e il secondo tentativo di Tonizzo, in quanto l'arbitro aveva fatto ripetere il rigore. Nonostante la superiorità numerica la Prodeco Montebelluna non riesce più a rendersi incisiva fino al triplice fischio dell'arbitro. 

In classifica la Prodeco sale a quota 22 punti, al quart'ultimo posto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, pari con rimpianti per la Prodeco Montebelluna

TrevisoToday è in caricamento