rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Calcio

Treviso avanti con la tripla

Tris del Treviso. Opitergina schiantata

Gara che per il Treviso si mette subito in discesa. Al 5' corner di Porcino col sinistro a rientrare sul secondo palo, l'area biancorossa è intasata, da fermo riesce a staccare Acampora che in area piccola incorna e dà subito il vantaggio. Passa 1' e dagli sviluppi di una rimessa in gioco con le mani Kabine va vicinissimo al raddoppio, ma mette alto sopra la traversa. Al 10' discesa sulla sinistra di Zorzetto: all'altezza della bandierina alza la testa e la mette per Pluchino che incorna, Casella fa comunque buona guardia. Sul cambio di fronte cross dalla destra, gran colpo di testa di Kabine con la palla che si stampa sul palo alla sinistra di Sartorello. È la classica avvisaglia del gol perché al 12' Acampora si decentra, prende palla sulla fascia destra, guadagna il fondo e la mette sul secondo palo dove Pozzebon di testa insacca il raddoppio biancoceleste. Al 26' ancora corner (il sesto) per i biancocelesti con Porcino che batte sempre col sinistro a rientrare, stavolta sul primo palo per l'accorrente Masoch che trova l'incornata nonostante la pressione di Zorzetto: palla fuori ma non di molto. Al 33' buona azione di Zorzetto che sfonda dalla trequarti a sinistra, palla a Vidor il quale non riesce a colpirla bene e l'azione sfuma. In questo frangente, appena dopo la mezz'ora, i biancorossi tendono a prendersi il campo che il Treviso, rifiatando, concede: ma davanti non pungono mai. Tranne che al 40', quando da un'azione sfumata con Kabine, c'è il cambio di fronte: Carniello arriva in area, spostato leggermente a destra, staffilata a incrociare e palla che finisce a lato non di molto.

Secondo tempo

Nella ripresa dopo appena 30 Zorzetto di sinistro colpisce dalla distanza la base del palo alla destra di Casella, palla sul fondo. Al 6' il Treviso si distende, con Pozzebon che trova un pertugio per vie centrali ma una volta in area col destro la mette alta. Al 16' Masoch dalla trequarti pesca e trova Pozzebon che ha il tempo di stoppare, guardare Sartorello e depositare in rete il tris biancoceleste, nonché la doppietta personale. Sul cambio di fronte, sugli sviluppi di un corner l'Opitergina si fa vedere con il sinistro fuori area di Rocco, forte ma alto. La gara nell'ultimo quarto ha poco da offrire se non il tentativo (40') di Cima neutralizzato dalla difesa locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso avanti con la tripla

TrevisoToday è in caricamento