rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Calcio

Treviso sbanca il Bottecchia: Chions battuto 3-1

I biancocelesti si impongono a Pordenone e mantengono il secondo posto: a segno De Respinis, Posocco e Gnago

CHIONS - TREVISO 1-3

Chions: Tosoni, Moratti (90′ Grizzo), De Anna, Valenta, Carella (76′ Bolgan), Ferchichi (62′ Borgobello), Pinton (80′ Tarko), Canaku, Ba, Benedetti, Zgrablic. All. Barbieri. 

Treviso: Sperandio, Salviato, Farabegoli, Raggio, Simonetta, Nunes (82′ Beccaro), Mambelli, Arcopinto, Lattuchella (76′ Mariutto), Posocco (94′ El Fadi), De Respinis (66′ Gnago). All. Florindo. 

MARCATORI: 29′ De Respinis (T), 56′ Valenta (C), 59′ Posocco (T), 82 Gnago (T)

AMMONITI: Florindo (T), De Anna (C), Farabegoli (T), Mambelli (T), Zgrablic (C), Posocco (T), Pinton (C), Salviato (T)

ESPULSI: Bolgan (C)

TERNA ARBITRALE: Arbitro Rihai di Lovere, Assistenti Ghani Arshad di Bergamo e Macchia di Moliterno.

SPETTATORI: 600. 

Dopo poco più di 12 anni da quel Portogruaro-Treviso dell’ottobre del 2011, i bincocelesti tornano a calcare il manto erboso dello stadio Bottecchia di Pordenone, affrontando il Chions in occasione della 15a giornata del girone di andata di Serie D, girone C. I padroni di casa, decimi in classifica, arrivano da una sconfitta esterna in casa dell’Atletico Castegnato, mentre i biancocelesti sono reduci dalla vittoria in rimonta contro la Luparense tra le mura amiche. Mister Florindo schiera gli stessi 11 di domenica scorsa, eccezion fatta per Nunes che trova spazio al posto di Meola; i padroni di casa invece fanno affidamento su capitan Valenta, terzo nella classifica dei marcatori, a quota sette reti.

Al 4′ sono i padroni di casa ad andare vicini al vantaggio sugli sviluppi di un lancio lungo dalla difesa, Valenta riceve palla sulla sinistra e mette un cross in mezzo per Carella che colpisce il palo a pochi passi dalla porta. Al 7′ minuto ancora un brivido per la difesa biancoceleste, Pinton viene lanciato sulla destra da Ferchichi e con un cross al centro trova nuovamente Carella che questa volta calcia a lato alla destra di Sperandio. Al 20′ sono i biancocelesti a farsi vedere in avanti e sugli sviluppi di un cross dalla sinistra di Lattuchella viene annullato il gol di De Respinis per presunto fallo in attacco ai danni di Benedetti. Al 27′ altra azione pericolosa per il Treviso sempre dalla sinistra, questa volta Simonetta crossa al centro trovando Posocco che, anticipando il difensore, colpisce di testa; il pallone finisce tra le braccia del portiere. Al 29′ arriva il vantaggio del Treviso sugli sviluppi di un calcio d’angolo, alla battuta si presenta Arcopinto, il cross al centro trova la testa di De Respinis che porta in vantaggio i biancocelesti firmando la sua prima rete fuori dalle mura amiche. Alla fine del primo tempo il Treviso sfiora il secondo gol con Lattuchella sugli sviluppi di una rimessa laterale a centro area, Posocco di testa trova un gran assist mettendo il numero 3 biancoceleste da solo di fronte al portiere, il tiro però è centrale e l’azione finisce con un nulla di fatto. Con qualche secondo in più rispetto al 45′, il primo tempo va in archivio sul punteggio di 0-1 per il Treviso.

La ripresa comincia senza sostituzioni a ritmi subito molto alti e con una grossa occasione da gol per il Treviso, in contropiede De Respinis serve a centro area Posocco che calcia alto sopra la traversa il tiro che sarebbe valso lo 0-2. Al 54′ i padroni di casa si fanno vedere in avanti con un tiro del solito Carella che finisce alto sopra la traversa sugli sviluppi di un cross dalla sinistra. Due minuti dopo il Chions pareggia la partita con un gran gol di capitan Valenta che dal limite dell’area sfodera un destro a giro che si infila a mezza altezza alla sinistra di Sperandio. Il Treviso non è da meno e tre minuti più tardi Posocco, dopo uno scambio con Farabegoli, trova il gol del nuovo vantaggio biancoceleste con un destro micidiale da fuori area che si infila sotto la traversa alle spalle di Tosoni. Al 75′ ancora il Treviso in avanti dove, sugli sviluppi di un corner, Arcopinto calcia da pochi passi dentro l’area di rigore trovando la respinta del portiere. Un paio di minuti dopo i padroni di casa rimangono in 10 per l’espulsione del neo entrato Bolgan per un fallo di reazione ai danni di Arcopinto. All’82’ arriva il terzo gol in casa Treviso: Arcopinto dalla trequarti lancia Posocco che, anticipando Benedetti, si invola verso la porta avversaria e serve Gnago a centro area che da solo davanti al portiere non sbaglia trovando la sua nona marcatura stagionale. La gara si avvia al termine con 5′ di recupero dove c’è tempo anche per l’esordio del giovane El Fadi che subentra a Posocco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso sbanca il Bottecchia: Chions battuto 3-1

TrevisoToday è in caricamento