Venerdì, 24 Settembre 2021
Calcio

Treviso in festa per la vittoria contro l'Eclisse in coppa

I ragzzi di Migliorini giocano un bel calcio. Vittoria meritata che fa sognare i tifosi

Se il buongiorno si vede da questa prima partita casalinga del Treviso, allora il tecnico Migliorini può cominciare a lavorare e preparare il campionato con la fiducia e la coscienza di avere per le mani una buona squadra con degli ottimi solisti. La giovane Eclisse dal canto suo ha pagato la forza e la spinta dei padroni di casa, ha perso Dalla Vedova in mezzo al campo, ma ha sfiorato il colpaccio di un pari grazie al rigore trasformato da Janko. La compagine di Migliorini si muove bene fin dalle prime battute di gioco, conquistando campo e possesso palla, ma è l'Eclisse ad andare al tiro per prima in due occasioni: all'11' con Trento che impegna Noè a terra, e poi con Diomandè che non riesce a beffare il portiere di casa. 

Il Treviso inizia a giocare

liap_0_0_1-2
Sulla fascia sinistra del campo imperversa Porcino che dopo un paio di traversoni più o meno giusti, impegna con un colpo di testa Della Colletta, il portiere ospite si supera e toglie dall'angolino basso la rete del vantaggio al 27'.Cinque minuti dopo si muove il trio d'attacco dell'Eclisse con Janko, Casagrande e Trento con tiro parato da Noè. De Poli e Pagan fino ad allora evanescenti decidono di entrare in gioco e svegliano la manovra, con tiri ed affondi decisi. Al 40' Mognon commette fallo al limite dell'area di rigore: Salviato calcia la punizione che sibila a lato di un nulla. Prima del gol del vantaggio si fanno vedere Porcino e De Poli al 42', mentre Pluchino al 43' gira al volo verso Della Colletta che dice ancora una volta di no. L'Eclisse capitola un minuto dopo quando Porcino smista in area per Nezha che batte il portiere ospite.

Il secondo tempo

unnamed-94-69

Sempre il Treviso a fare la partita. Ci prova Pluchino a mettere un traversone per Nezha che in mezza rovesciata tira a lato. Al 64' si invola Pluchino dopo errore della difesa, ma il pallonetto a beffare Della Colletta termina sul fondo. Gioca decisamente meglio il Treviso, padrone del gioco e del campo, ma al 67' il neo entrato Moretti mette in area un lungo traversone su cui vanno in sandwich su Janko due biancocelesti di casa. Ammonito Porcino e rigore per l'Eclisse. Dal dischetto Janko mette alle spalle di Noè per il pari. Il Treviso non ci sta e Migliorini spinge i suoi a cercare nuovamente il vantaggio. Il neo entrato Marinello si divora un paio di occasioni da rete costringendo della Colletta agli straordinari. Al 79' quando l'Eclisse sembra in grado di controllare i padroni di casa, si propone Salviato sulla destra, nessuno chiude il varco e il forte giocatore trevigiano ha tutto il tempo di scodellare un assist sulla testa di Nezha che timbra la sua doppietta personale, regalando tre punti e la conferma di essere un attaccante da tenere molto sotto controllo.

Adesso testa al Campionato

201214026_1219493901819349_456918345125440503_n-2-2-2

La Coppa ora lascia lo spazio al Campionato e per il Treviso sembra essere arrivato il momento giusto, quello di cominciare la sua risalita verso lidi più importanti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso in festa per la vittoria contro l'Eclisse in coppa

TrevisoToday è in caricamento