Sport

A2: la Came Dosson perde nei playoff, il Gruppo Fassina è salvo

I ragazzi di Mungo ce l'hanno messa tutta e dopo una partita tirata festeggiano. A Pesaro invece la Came dice addio alla promozione

La festa dei trevigiani di Mareno dopo un gol della partitia

MARENO DI PIAVE Sembra non aver fine l´anno sportivo della prima squadra della Cld Carmagnola, impegnata sabato nella fase della partita di ritorno playout, finita al PalaMareno di Mareno di Piave con un netto 4-1 a favore dei padroni di casa, dopo il 3-3 dell'andata. Onore al merito ai vincitori, che indubbiamente hanno meritato di vincere una gara giocata sulla velocità e combattuta, ma l´ottima squadra veneta vista nel pomeriggio si è conquistata la permanenza in A2.

Per la cronaca un super equilibrato primo tempo (chiusosi sull´1-1) vede una prima fase di studio fra le due selezioni, ma è il Fassina ad andare in vantaggio con capitan Vinicius a cinque minuti dall´inizio dell´incontro. Ma la Cld Carmagnola non vuole rompere l´incantesimo e restare in corsa, quindi Vlad Tipau all´8´ rimette i conti a posto, approfittando di un lancio lungo e lo stesso romeno timbra di piattone dalla destra un gol di estrema freddezza. Il secondo tempo si apre con un´altra doccia fredda con il 2 e 3 -1 nei primi 6 minuti, ma è anche l´infortunio al ginocchio occorso a Lino Gomes, dopo uno scontro fortuito contro il proprio portiere Bruno Mastrogiacomo (autore di grandi parate, nonostante il passivo) al primo gol dei padroni di casa, a vedere la partita in salita. Il 4-1 finale compromette definitivamente il risultato per i torinesi, mentre i trevigiani possono finalmente festeggiare. Ma la speranza di rimanere ancora in A2 per il Carmagnola c´è ancora: sabato prossimo la sfida di andata contro gli altri sconfitti ai playout contro la squadra della Basilicata della Libertas Eraclea. Ritorno il 16 maggio alle 15. I sorteggi della prossima settimana vedranno se la prima sfida della Cld sarà in casa o in trasferta a Matera. (Fonte Cld Carmagnola)

PLAY-OUT DI RITORNO: GRUPPO FASSINA-CLD CARMAGNOLA 4-1 (1-1 p.t.) (and.3-3)
GRUPPO FASSINA:
Bastini, Ayose, Ortega, Renoldi, Vinicius, Fabris, Zecchinello, Guedes, De Mello, Dener, Fiorot. All. Mungo

CLD CARMAGNOLA: Mastrogiacomo, Sachet, Giuliano, Oanea, Gomes, Papa, Lisa, Tipau, Silvestri, Viale, Solavagione, Cafagna. All. Gomes

MARCATORI: 5’58” p.t. Vinicius (F), 8’31” Tipau (C), 3’38” s.t. Ayose (F), 6′ Ortega (F), 17’50” aut. Tipau (C)

A  Pesaro invece è andato in scena il match di ritorno dei playoff di A2 che vedeva in scena la Came Dosson che purtroppo subisce ancora una sconfitta come già successo all'andata, sempre con quattro gol al passivo, tanto che è addio al sogno promozione. 

PLAY-OFF DI RITORNO: PESAROFANO-CAME DOSSON 4-2 (pt 0-0)

ITALSERVICE PESAROFANO: Moretti, Periši?, Tonidandel, Jelavi?, Lamedica, Bonci, Ugolini, Cuomo, Ganzetti, Matosevi?, Dionisi. All. Osimani

CAME DOSSON: Bonora, Belsito, Laino, Bellomo, Sviercoski, Maragno, Bordignon, Cuzzi, Genovese, Favaretto, Crescenzo, Piazzon. All. Zanella

MARCATORI: 3’ s.t. e 4’06’’ Tonidandel (PF), 8’13’’ Belsito (CD), 15’29’’ Crescenzo (CD), 19’15’’ e 20’ Tonidandel (PF)

AMMONITI: Belsito (CD), Bordignon (CD), Lamedica (PF) ESPULSI: al 19’32’’ del s.t. Sviercoski (CD) e Bonora (GF) ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Gianni Maurizio Vecchione (Terni) CRONO: Ciro Oliviero (Pesaro)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: la Came Dosson perde nei playoff, il Gruppo Fassina è salvo

TrevisoToday è in caricamento