menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le squadre al fischio d'inizio

Le squadre al fischio d'inizio

Grande vittoria in casa per la Came Dosson: contro la Menegatti Metalli è 6-2

Dopo l'importante vittoria in Coppa Italia, i ragazzi di Mr. Rocha si ripetono anche con la Menegatti. Bene sia Belsito che Bellomo, entrambi applauditi dal PalaDosson

CASIER Per la ventesima di campionato la Came Dosson ritorna al completo total black e scende in campo con Vascello tra i pali, Belsito sulla centrale a smistare palloni, Bordignon e Siviero per le scorribande laterali e Quinellato per creare danni in area avversaria. Dalla sponda opposta la Menegatti Metalli in completo da trasferta bianco di Mr. Burke, risponde con il quintetto della sicurezza che vede Bastini in porta Batata centrale, Santana e Grumiche sulle fasce e Sgolastra per le incursioni in area avversaria.

Il primo tempo si apre a ritmi vertiginosi da una parte e dall’altra. I primi brividi si registrano però in area vicentina al 4’ dove una imbeccata centrale di Siviero trova la conclusione di Bordignon e Bastini compie un autentico miracolo. Un giro di lancette più tardi è il tandem Bellomo-Belsito a rendersi pericoloso, ma ancora una volta l’estremo della Menegatti si ripete in fotocopia. Al 7’ fa tutto bene Vavà ma spara alto sul più bello. Al 8’ prima grande occasione per lo Zanè con galoppata sulla banda di Lamedica che spara fuori di poco sul palo distante difeso da Vascello. Risponde la Came al 9’ con Belsito, ma Bastini si dimostra in giornata di grazia. Alla metà del primo tempo, finalmente, il Came rompe gli equilibri: dopo un colossale contropiede fallito da Batata riparte a razzo la squadra trevigiana che trova in capitan Bellomo lo spietato finalizzatore: 1-0 esplode il PalaDosson. Bastano 2 giri di lancette più tardi e Belsito regala al palazzetto un autentico capolavoro: lancio lungo di Sviercoski dalla propria area, l’argentino arpiona al volo il pallone sulla banda destra e si invola verso la porta avversaria per poi scoccare un puntone velenoso sul quale Bastini nulla può: 2-0 tutti in piedi al PalaDosson. Con il doppio vantaggio la Came tende ad essere più attendista e concede inevitabilmente il fianco alla reazione d’orgoglio della Menegatti. Al 17’ è strepitoso Vascello a neutralizzare una discesa centrale di Alemao ma nulla può l’estremo Came per fermare la furia di capitan Santana che realizza il 2-1 dopo aver preso addirittura un doppio-palo nell’azione precedente. Gli arbitri fischiano l’interruzione delle ostilità.

La ripresa si apre con molto nervosismo tra le due formazioni ed il più lesto di tutti a sfruttare un incertezza difensiva dei trevigiani è Batata che al 5’ riporta la gara in parità 2-2 gelo al PalaDosson. Basta solo un minuto e ci pensa il capitano della coppa Bordignon con una delle sue punizioni a riportare in vantaggio la squadra di casa: 3-2. al 11’ ci pensa Vascello a disinnescare un missile destinato all’incrocio di Santana e al 12’ è Belsito dopo una volee sulla banda destra a siglare l’allungo decisivo. La Menegatti Metalli sulle ali del nervosismo raggiunge presto il bonus di falli, ma Bordignon è troppo tenero dal dischetto e spreca il match ball. Sul fronte opposto Vascello dice di no ad Alemao respingengo di faccia una palla che oramai tutti avevano visto dentro. Mr. Burke tenta il tutto per tutto inserendo il quinto uomo di movimento ma la Came è troppo in palla e con Sviercoski e Crescenzo segna dalla distanza portando il risultato sul 6-2 e spegnendo le residue speranze dello Zanè di riaprire la gara.

Came Dosson:  Vascello, Belsito, Bordignon, Vava, Siviero, Quinellato, Bellomo, Crescenzo, Donnarumma, Sviercoski, Rosso, El Hamoudi . Allenatore: Rocha

Menegatti Metalli: Bastini, Bellio, Grumiche, Batata, Marcante, Belloni, Sgolastra, Santana, Glaeser, Ruzza, Lamedica, Campese. Allenatore: Burke

Marcatori: 11 pt Bellomo (C), 13 pt Belsito (C), 18 pt Santana (M). 5 St Batata (M), 6 St Bordignon (C), 12 St Belsito (C), 18 St Sviercoski (C), 19' St Crescenzo (C).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento