rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Sport

Campionati Europei 2018: è oro nella spada femminile per De Marchi e Cagnin

Il quartetto composto anche dalle atlete di Scherma Treviso e Lame Trevigiane, dopo aver sconfitto in semifinale la Repubblica Ceca ha battuto in finale la forte Russia

TREVISO Penultima giornata di gara ai Campionati Europei Cadetti e Giovani a Sochi, in Russia. Il programma prevedeva tre delle sei prove a squadre Under 20. L’Italia ha ampliato il medagliere, conquistando un oro e un argento che hanno un forte accento veneto. Nella spada femminile il quartetto composto da Federica Isola, reduce dall'oro individuale, Alessandra Bozza e le trevigiane Eleonora De Marchi (Scherma Treviso in forza alle Fiamme Oro) e Beatrice Cagnin (Lame Trevigiane in forza all’Aeronautica Militare), dopo aver sconfitto per 45-23 il Belgio, ha avuto ragione della Romania per 45-34.

In semifinale è poi arrivato il netto successo contro la Repubblica Ceca col punteggio di 45-27, che ha aperto le porte alla finalissima contro la Russia. Nell'assalto decisivo le azzurre sono riuscite a contenere i tentativi di rimonta delle avversarie fino alla frazione conclusiva che ha visto Eleonora De Marchi mettere a segno la stoccata decisiva, quella del 45-42 finale, la stoccata d’oro. Nel fioretto femminile, l'Italia conquista la medaglia d'argento dopo la sconfitta in finale per 45-43 contro la Germania. La squadra italiana composta dalla campionessa europea, l’allieva di Mauro Numa al Circolo Scherma Mestre, Martina Favaretto, la padovana dell’Accademia Comini, Marta Ricci, e da Serena Rossini ed Elena Tangherlini, ha dapprima superato la Svezia, col punteggio di 45-16, proseguendo poi con una gran bella prestazione ai quarti di finale contro la Russia, conclusasi con il successo azzurro per 45-29, per poi piazzare un perentorio 45-25 all'Ungheria nel match di semifinale.

Come detto, in finale Martina Favaretto e compagne non sono riuscite ad arginare una Leonie Ebert in stato di grazia e con il dente avvelenato per aver perso la gara individuale 15-14 proprio contro la fiorettista noalese che ritorna a casa con 4 medaglie in altrettante gare: il bronzo individuale e l’oro a squadre nei Cadetti, l’oro individuale e l’argento a squadre nei Giovani. Si è fermata invece ai quarti la nazionale di sciabola maschile, sconfitta dalla Francia per 45-38.

FF a squadre-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati Europei 2018: è oro nella spada femminile per De Marchi e Cagnin

TrevisoToday è in caricamento