menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campionati di fondo di Nuoto Pinnato: 12 medaglie per Tarvisium

La Nuoto Pinnato Tarvisium, società trevigiana, ha raccolto un bottino di 6 medaglie d’oro, una di argento e altre cinque di bronzo

TREVISO - Con il week end di metà giugno si è conclusa la stagione dedicata ai Campionati Italiani di Nuoto Pinnato. Il Centro sportivo del lago “Le Ghiarine” gestito dalla FIPSAS di Ravenna ha visto lo svolgimento di una due giorni di gare dedicata ai Campionati Italiani Assoluti di Fondo e Mezzofondo congiuntamente ai Campionati Italiani Master di Fondo.

La Nuoto Pinnato Tarvisium, società trevigiana presente con i propri atleti, ha raccolto un bottino complessivo di 6 medaglie d’oro, una di argento e altre cinque di bronzo. Nella giornata di sabato, sotto un caldo sole estivo mentre il resto d’Italia era flagellato dal maltempo, sulla prova dei 2000 metri, Lorenzo Condotta e Andrea Feltrin hanno conquistato il titolo italiano e Valentina Padoan ha raggiunto l’argento, ciascuno nella rispettiva categoria di appartenenza. E’ stata poi la volta dei Master sulla distanza dei 4000 metri che hanno visto Michela Sabbadin, Gaetano Delli Guanti e Carlo Pianca sul gradino più alto del podio, con i loro compagni Germano Bolzoni e Tiziano Zennaro sul gradino più basso. Completavano la squadra Corrado Bernacchia tra i Master e Camilla De Adamo tra gli Assoluti. La giornata di sabato si è quindi conclusa con la conquista di ben cinque titoli ed il quarto posto generale nel medagliere Master.

Domenica mattina un plumbeo cielo ha accolto gli atleti della categoria assoluti in attesa della loro prova più estenuante, la dodici chilometri, unitamente alla prova sui sei chilometri ed a quella sui due riservata invece alla categoria più giovane. Partiamo proprio da questa dove Elena Feltrin ha conquistato il bronzo. Nel frattempo si svolgevano le due prove più lunghe dove Samuele Zanette, forte della propria esperienza ha conquistato il bronzo tra i Senior nella prova sui 6 km ed il bronzo Assoluto sulla prova dei 12, dietro al Campione del Mondo in carica il bolognese della Record Team Davide De Ceglie e al suo compagno di squadra Alex Battista. Sul gradino più alto del podio della terza categoria saliva invece Lorenzo Condotta a conquistare il suo secondo titolo italiano del week end. Purtroppo costretto al ritiro Andrea Feltrin dopo essere stato a lungo in testa alla gara tra gli atleti della propria categoria. Per gli atleti Assoluti della Nuoto Pinnato Tarvisium chiusura della due giorni di gare al quarto posto del medagliere generale.

Ora le manifestazioni estive d’Italia si trasferiranno tutte in terra trevigiana, presso il Lago “Le Bandie” che vedrà ospitare un trittico sportivo di eccellenza: il 22 Giugno i Campionati Italiani di Orientamento Subacqueo, il 13 Luglio la 32^ edizione del Trofeo Città di Treviso valido quale quarta prova della Coppa Italia 2014 di Nuoto Pinnato ed infine la gran chiusura del 3 Agosto con la prova a staffetta e individuale di fondo dei Campionati europei Assoluti con in gara i più forti atleti di Europa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento