rotate-mobile
Sport

Cardiff-Benetton, niente "miracoli": Treviso battuta 34-18

Niente da fare per i biancoverdi di coach Smith: la squadra gallese continua ad essere squadra ostica e imbattibile. I Leoni partono male si dimostrano anche fallosi e nel secondo tempo restano in 10 e, nonostante un pizzico di grinta in più, non riesce l'impresa

Niente “miracolo” per Treviso che non riesce proprio a battere l’imbattibile Cardiff.

PRIMO TEMPO. La squadra gallese chiude la prima frazione con un ottimo 17-3: Treviso fatica trova i tre punti grazie a Kris Burton ma non riesce a chiudere con un passivo meno pesante.

SECONDO TEMPO. Nella ripresa i biancoverdi , troppo fallosi, sono costretti con un uomo in meno ma trovano la grinta per reagire: fa meglio Barbieri che costruisce azioni su azioni e Treviso arriva anche 28-17 ma i Blues con gli ultimi spunti in avanti chiudono addirittura 34-18.

MARCATORI: pt 9’ Patchell p.;  12’ Fish meta tr. Patchell; 17’ Burton p.; 31’ Roberts meta tr. Patchell; st 3’ Patchell p.; 16’ Barbieri meta tr. Burton; 26’ Burton p.; 28’ Tovey meta tr. Patchell; 32’ Barbieri meta; 41' Ma'afu meta tr. Patchell.
CARDIFF BLUES: Fish; Cuthbert (st 15’ Tovey), Evans, Roberts, James; Patchell, Williams; Copeland, Warburton (st 29’ Watts-Jones), Navidi; Reed, B. Davies; Bourrust (st 18’ Andrews), Kyriacou, Trevett (st 29’ Ma’afu). A disp.: Dacey, Cook, Lewis, Hewitt. All. P. Davies.
BENETTON TREVISO: McLean; Gori (pt 10’ Morisi), Benvenuti, Sgarbi, Toniolatti (st 19’ Semenzato); Burton, Botes; Barbieri, Zanni, Filippucci (st 9’ Bernabò); Budd (st 9’ Pavanello), Minto; Fernandez-Rouyet (st 9’ Roux), Ghiraldini (st 19’ Sbaraglini), De Marchi (st 9’ Rizzo). A disp.: Derbyshire. All. Smith.

ARBITRO: Fitzgibbon della Federazione Irlandese.
NOTE: pt 17-3; cartellino giallo a: Barbieri (st 3’), Davies (st 30’); spettatori: 8000 circa; RaboDirect Man of the Match: Josh Navidi (Cardiff Blues); calciatori: Cardiff Blues 6/8 (Patchell 6/8), Benetton Treviso 3/4 (Burton 3/4); punti in classifica: Cardiff Blues 5, Benetton Treviso 0.  Prima dell’incontro, osservato un minuto di silenzio per ricordare Nevin Spence, centro dell’Ulster tragicamente scomparso nei giorni scorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cardiff-Benetton, niente "miracoli": Treviso battuta 34-18

TrevisoToday è in caricamento