Sport

Football Americano: i Castelfranco Cavaliers battono i Draghi Udine

Dopo la batosta subita contro il Padova i ragazzi di Kim Ewè sfoderano una grande prestazione contro i friulani. Prossima sfida con i Muli Trieste

Un momento del match

CASTELFRANCO VENETO Quando non si può competere con gli avversari dal punto di vista della fisicità, diventa decisivo spostare la contesa su altri piani per portare a casa il risultato e la schiacciante vittoria 40-13 ottenuta dai Castelfranco Cavaliers contro i Draghi Udine ne è una lampante dimostrazione.

Non potendo giocarsela ad armi pari contro l'enorme prestanza fisica dei friulani, i ragazzi guidati da Coach Kim Ewé hanno saputo compensare grazie ad esecuzioni perfette e a una prestazione difensiva priva di sbavature muovendo dei passi decisivi verso una storica qualificazione ai Playoff, obiettivo a questo punto dichiarato del team di Castelfranco Veneto. La novità è che la prima volta negli ultimi anni i Cavs hanno saputo vincere una partita nella quale godevano dei favori del pronostico e la nota più significativa è che hanno saputo farlo con autorità, guidando la contesa dal primo all'ultimo minuto senza mai dare la chance agli ospiti di prendere inerzia positiva e rientrare in corsa. Partita con la palla in mano è bastata una manciata di giochi alla offense castellana per portarsi avanti per 7-0: nonostante lo snap non impeccabile di Andrea Reffo (poi perfettamente a suo agio nella transizione da RT a centro per il resto della gara) il QB castellano Zambon ha trovato suo fratello Mattia che con un consistente guadagno lungo la side line destra è stato bloccato solo a poche yard dalla end zone avversaria propiziando la segnatura di Jacopo Molinari.

Rotto il ghiaccio, i ragazzi di casa non si sono più fermati e la partita si è incanalata sullo stesso binario di quella di andata: Mazzonetto, Paternuosto, Molinari e Zambon hanno letteralmente demolito le secondarie friulane risultando imprendibili per i loro diretti marcatori e chiudendo la partita già nel primo quarto. E' stato poi compito della difesa fare in modo che quanto seminato da quello che possiamo definire senza alcun dubbio uno dei migliori attacchi non andasse perduto e il reparto di Coach Franco Bernardi non ha assolutamente deluso riuscendo a bloccare sistematicamente le offensive dei Draghi e del loro eccezionale RB Odiase. Se la linea di difesa non ha prodotto molti placcaggi ed ha faticato a mettere pressione, ha comunque permesso a Scudiero, De Caro, Marazzato e soprattutto Tiatto di arrivare costantemente sul portatore di palla avversario e punirlo senza sosta. Tra i tre Touchdown di Mattia Zambon e quelli di Jacopo Molinari, Andrea Geremia e Davide Mazzonetto c'è stato spazio per chi ha giocato meno fino a questo punto della stagione e per due segnature dei Draghi che nonostante abbiano dato tutto per raggiungere la loro prima vittoria stagionale hanno spesso dimenticato di frenare la loro frustrazione colpendo in più di qualche occasione in maniera scorretta i giocatori castellani, bravi comunque a comprendere la delusione dei rivali e a non rispondere rischiando di farsi squalificare per quella che è a tutti gli effetti la gara più importante di sempre per i Cavaliers.

Archiviata quindi senza troppe difficoltà la pratica Draghi Udine, per i ragazzi rosso-nero-bianco è già tempo di dedicarsi anima e corpo alla sfida del Ferrari di Trieste, sfida da vero e proprio dentro o fuori per il team di Ewé. Con una vittoria contro i già qualificati Muli Trieste, i Cavaliers si aggiudicherebbero il girone D e acciufferebbero un meritatissimo accesso ai Playoff; in caso di sconfitta,  invece, i nostri scivolerebbero al terzo posto alla pari con i Padova Saints, i quali avrebbero la meglio per il proseguo verso i playoffs per una differenza punti negli scontri diretti in loro favore di +2. Non c'è domani quindi per i Cavalieri perché o si vince o si va a casa: saranno in grado di reggere la pressione e verso un nuovo, ulteriore, incontro con la storia? L’appuntamento è per domenica 24 alle ore 15.00

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Football Americano: i Castelfranco Cavaliers battono i Draghi Udine

TrevisoToday è in caricamento