rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

Cena di gala per i Thunders Castellana Softball

Nella splendida cornice del ristorante Palazzon di Riese Pio X si è tenuta la serata dedicata alla atlete e società per gli eventi e successi ottenuti nella stagione 2016

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Sabato sera al Palazzon di Riese Pio X, serata di gala per la società Castellana dei Thunders Softball. I Thunders già dall'anno scorso hanno fatto diventare la loro cena sociale un vero e proprio "gala dei diamanti" con premi, onorificenze e ringraziamenti oltre ad illustrare tutta l'attività agonistica svolta. Presenti all'evento ottanta tra atlete dirigenti genitori, sponsor e simpatizzanti. La serata è iniziate con un breve discorso del presidente Fabio Cecchin, il quale ha dichiarato che questo primo anno da presidente non è stato facile, fare il presidente oggi di una società sportiva non profit è diventato complicato a causa della situazione economica generale, ha però ribadito l'importanza del gruppo di lavoro e dell'attuale direttivo, forza motrice della società, ha reso noto di aver rispettato il programma prefissato l'anno precedente e addirittura di aver fatto molto di più, avendo dato il massimo che si poteva dare alle atlete e alla società. Il presidente ha poi chiuso l'intervento con un consiglio e un invito: ha chiesto a tutti i genitori presenti di non considerare lo sport una baby sitter per i loro figli, lo sport è molto di più di una baby sitter è parte fondamentale per la loro crescita, ha poi detto di dare il cento per cento a questa società come presidente, ma non chiede questo agli soci, per un buon futuro è sufficiente che ogni socio dia anche l'un per cento e basterà perchè la macchina societaria funzioni. La serata e continuata con la cena, poi arrivato il momento del gala, ed è stata ricordata tutta l'attività svolta nel 2016, un totale di 140 gare giocate, tanti successi e premi vinti, le targhe consegnate sono state molte, in primis agli maier sponsor: alle assicurazioni generali per il settore giovanile e alla Metalco srl per la prima squadra di serie A, poi un riconoscimento importante è andato a tutto il direttivo Thunders, ad Aldo Targhetta come "fan" dell'anno 2016, a Chiara Caufin e Renzo Tosato per l'impegno e la disponibilità dimostrata, ad Adriano Morabito per essere per il terzo anno consecutivo capo dei tecnici. Per quanto riguarda le atlete è stato l'anno della categoria Cadette, che hanno tutte ricevuto una targa ricordo per aver in assoluto battuto tutti i record di vittorie tra campionato e tornei, finendo la stagione con una medaglia l'argento che vale come un oro, per il titolo nazionale. La serata è finita con una gigantesca torta Thunders e ricordando che il 18 gennaio ci sarà una serata, con relativa conferenza stampa, dedicata alla presentazione ufficiale della squadra di serie A che parteciperà al campionato ISL, per l'occasione saranno presente gli sponsor, l'amministrazione comunale e il Presidente federale della FIBS, Andrea Marcon.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cena di gala per i Thunders Castellana Softball

TrevisoToday è in caricamento