Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Addio Challenge Cup: Marchiol sconfitto dall'Heidelberger

I biancoblu hanno fallito un appuntamento fondamentale per continuare il percorso europeo, anche se la matematica ancora non li condanna

La seconda meta di Bocchi che porta momentaneamente in parità la partita

MOGLIANO VENETO Con la sconfitta contro i tedeschi il Marchiol Mogliano mette praticamente fine, anche se non matematicamente, alle speranze di qualificazione alla Challenge Cup 2016/17. La squadra ospite si è rivelata formazione quadrata e bene organizzata e ha saputo sfruttare al meglio tutte le occasioni create nella prima frazione, compresa l'inferiorità numerica per il giallo a Cicchinelli. Mogliano ha ribattuto quasi colpo su colpo, ma alla fine del primo tempo i Campioni di Germania sono riusciti a raggiungere con buon anticipo il bonus offensivo proprio allo scadere. Nel secondo tempo riparte bene Mogliano e riduce quasi subito le distanze, ma poi non riesce ad essere sufficientemente incisivo per continuare a marcare. I tedeschi oppongono una difesa arcigna, a volte fallosa, ma la linea di meta rimane un miraggio per i biancoblu. Due calci di punizione degli ospiti scavano un break importante e successivamente un rosso a Nicotera per placcaggio pericoloso taglia ulteriormente le gambe ai padroni di casa. Nonostante questo Mogliano ci prova fino all'ottantesimo ed in estremis riesce a segnare la quarta meta con Capitan Filippucci, e a portare il divario entro i sette punti conquistandocome magra consolazione sia il bonus difensivo che quello offensivo. Sabato prossimo appuntamento sempre al Quaggia, contro gli spagnoli del Vaiadolid. La squadra dovrà cercare di trovare le motivazioni per disputare una buona gara e riscattare le due sconfitte subite nelle prime due sfide.

Properzi: "Siamo stati sorpresi, all'inizio poteva sembrare piu facile avendo segnato immediatamente, ma poi loro hanno macinato gioco e noi non siamo stati perfetti sulla linea di placcaggio. Ogni volta che sono entrati nei nostri 22 hanno sempre portato punti in cascina. Anche stavolta enorme il  numero di falli e quello delle palle perse sul nostro attacco, sette solo nel primo tempo. Il problema non è stato averli sottovalutati, non lo abbiamo fatto. Sapevamo che danno molti nazionali al seven tedesco, che al momento è superiore al nostro. Hanno molti stranieri e lo staff composto anche da neozelandesi, per cui non era una squadra improvvisata ma performante. Noi dobbiamo fare di più e limitare gli errori che continuiamo a commettere."

MARCHIOL MOGLIANO RUGBY Vs HEIDELBERGER RK 26-32 (14-26)

Marcatori: pt.: 3' m. Masato tr. Onori (7-0); 8'm Duwe tr. Soteras-Merz (7-7); 18' m. Bender tr. Soteras-Merz (7-14); 20' m. Bocchi tr. Onori (14-14); 23' m. Bender tr. Soteras-Merz (14-21); 40' m. Duwe non tr. ( 14-26); st.: 47' m. Sperandio tr. Onori (21-26); 54' cp. Soteras-Merz (21-29); 73' cp. Soteras-Merz (21-32); 80' m Filippucci (26-32)

MOGLIANO RUGBY: 15 Sperandio, 14 Onori, 13 Benvenuti, 12 Lupini, 11 Bruno (55' Odiete), 10 Endrizzi (72' Zanon M.) , 9 Masato (69' Semenzato), 8 Filippucci (Cap.), 7 Corazzi, 6 Cicchinelli (79' Fernandez Rouyet), 5 Maso (56' Saccardo), 4 Bocchi (68' Nicotera), 3 Rapone ( 41' Ceccato N.), 2 Makelara, 1 Buonfiglio (41' Zani). A disp.: 16 Zani, 17 Fernandez Rouyet, 18 Ceccato Nicolò, 19 Saccardo, 20 Nicotera, 21 Semenzato, 22 Zanon, 23 Odiete. All.: Galon, Properzi

HEIDELBERGER RK: 15 Harris, 14 Calitz (51' Grumbkow), 13 Fischer, 12 Soteras-Merz (29' V. Grumbkow blood sub) (39' Soteras-Merz back from blood), 11 Bosch, 10 Paine, 9 Armstrong (Cap.) (62' Mathurin), 8 Els, 7 Otto ( 41' Behrendt) , 6 Duwe, 5 Danso, 4 Poppmeier (51' May), 3 Schröder, 2 Widiker, 1 Bender (41' Füchsel) . A disp.: 16 May, 17 Geibel, 18 Füchsel, 19 Behrendt, 20 Mathurin, 21 V. Grumbkow, 22 Sztyndera, 23 Kleebauer. All.: Jordaan

arb.: G Wells (Scotland)

g.d.l.: Keith Allen, Bob Nevins

quarto uomo: Claudio Blessano

Cartellini: 15' giallo Cicchinelli (Mogliano); 73' rosso Nicotera (Mogliano); 78' giallo Harris (Heidelberger);

Man of the match: Els (Heidelberger);

Calciatori: Soteras-Merz (Heidelberger) (5/6); Harris (Heidelberger) (0/1); Onori (Mogliano) (3/3); Odiete (0/1)

Note: Spettatori circa 500, pomeriggio soleggiato e freddo, campo in perfette condizioni.

Punti conquistati: MARCHIOL MOGLIANO RUGBY 2, HEIDELBERGER RK 5

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio Challenge Cup: Marchiol sconfitto dall'Heidelberger

TrevisoToday è in caricamento