Sport

Colnaghi in nazionale prepara l’Europeo

La convocazione dei commissari tecnici Marino Amadori e Marco Villa

Colnaghi

Conclusa l’esperienza del suo primo Tour de L’Avenir, l’atleta di Lecco under 23 Luca Colnaghi sarà presente al Sestrière con la Nazionale, per un collegiale in altura fino al 5 settembre, su convocazione dei Commissari Tecnici Marino Amadori e Marco Villa, unitamente ai seguenti atleti:

Baroncini Filippo (Team Colpack Ballan)

Benedetti Gabriele (Zalf Euromobil Désirée Fior)

Coati Luca (Team Qhubeka)

Colnaghi Luca (Uc Trevigiani Campana Imballaggi Geo&Tex 2000)

Frigo Marco (Seg Racing Academy)

Garofoli Gianmarco  (Development Team Dsm)

Gazzoli Michele (Team Colpack Ballan)

Marcellusi Martin (Mastromarco Sensi Fc Nibali)

Milesi Lorenzo  (Beltrami Tsa Tre Colli)

Zambanini Edoardo  (Zalf Euromobil Desiree Fior)

«Purtroppo questo Tour de l’Avenir è terminato come non avrei mai voluto - racconta Luca Colnaghi - Dopo un ottimo inizio sono stato messo a dura prova con una bruttissima caduta, ho stretto i denti come non mai per terminare la gara. Due giorni dopo è arrivato anche un terzo posto inaspettato, però, purtroppo, a causa dei traumi e della ferite all'inizio delle tappe di montagna si sono presentate le vere difficoltà. Dopo aver terminato le prime due a gran fatica purtroppo, come se non bastasse, questa notte sono stato male ed ho dovuto dire addio al Tour. Però come piace fare a me si guarda avanti, ora si pensa a guarire e sistemare le botte che ci sono dei grandi obiettivi».

L'Italia, guidata da Marino Amadori, si è messa in evidenza in tutte le tappe centrando importanti piazzamenti. E' mancata solo la vittoria. Il CT che stila il bilancio finale della gara: «E' vero, ci è sfuggita solo la vittoria, ma il piazzamento di Zana è un bel risultato: un atleta che non ha ancora mostrato tutto il suo potenziale. Siamo stati protagonisti, tranne nei ventagli in cui è mancata un po' di coesione di squadra. Abbiamo inoltre ottenuto il 2° posto nella graduatoria per team. Peccato sia saltato proprio alla fine Alessandro Verre. Nei giorni scorsi avevamo perso anche Luca Colnaghi, febbricitante dopo la caduta».

Il CT ha ora già raggiunto il Sestriere dove è previsto un collegiale in vista dell'Europeo di Trento: «Qualcuno ora farà un riposo attivo e altri completeranno il programma di lavoro. In settimana comunicheremo una prima lista di 9 nomi che diventeranno 6. Concludo ricordando il nostro primo posto nel ranking Coppa delle Nazioni».

IL PROGRAMMA DEI CAMPIONATI EUROPEI 

Mercoledì 8 settembre

Cronometro individuale donne junior – 22,4 km

Cronometro individuale uomini junior – 22,4 km

Team Relay (crono a squadre uomini/donne) – 44,8 km (2 giri del circuito di 22,4 km)

Giovedì 9 settembre

Cronometro individuale donne élite – 22,4 km

Cronometro individuale donne under 23 – 22,4 km

Cronometro individuale uomini under 23 – 22,4 km

Cronometro individuale uomini élite – 22,4 km

Venerdì 10 settembre

Prova in linea uomini junior – 107,2 km

Prova in linea donne junior – 67,6 km

Prova in linea donne under 23 – 80,8 km

Sabato 11 settembre

Prova in linea uomini under 23 – 133,6 km

Prova in linea donne élite – 107,2 km

Domenica 12 settembre

Prova in linea uomini élite – 179,2 km

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colnaghi in nazionale prepara l’Europeo

TrevisoToday è in caricamento