rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Sport

Tricolori di ciclocross, Filippo Fontana finisce al secondo posto

Il bolzanino Jakob Dorigoni (Selle Italia Guerciotti Elite) torna a vestire la maglia tricolore e si laurea campione italiano di ciclocross nella prova Elite maschile

Oro mancato per la famiglia Fontana. Filippo è arrivato secondo nella prova degli élite con tanta sfortuna, Beatrice è giunta terza nella prova under 23. Sono figli di Alessandro Fontana, azzurro del ciclocross. Il bolzanino Jakob Dorigoni (Selle Italia Guerciotti Elite) torna a vestire la maglia tricolore e si laurea campione italiano di ciclocross nella prova Elite maschile. Il successo è arrivato al termine di una gara spettacolare con un duello esaltante tra Dorigoni e il giovane trevigiano Filippo Fontana (Cs Carabinieri).

I due sono riusciti subito a prendere il largo in testa alla corsa. Una gara che non ha lesinato emozioni e colpi di scena. Prima la sfortuna, palesatasi con un problema meccanico, ha colpito Dorigoni, costretto a fermarsi e permettere a Fontana di prendere il largo al comando. Poi, la situazione si è clamorosamente invertita: problema meccanico per Fontana, costretto a sua volta a fermare la sua azione mentre guidava la competizione, ed ecco il controsorpasso di Dorigoni. È il momento decisivo: l’altoatesino scappa e vola con personalità verso la vittoria e la sua seconda maglia tricolore nel cross tra gli Elite della carriera. Lo sfortunato Filippo Fontana, che ricordiamo all’anagrafe sarebbe ancora un Under 23, deve accontentarsi della medaglia d’argento, che è comunque un grande risultato.

image-09-01-22-06-34-1-2

L’altoatesina Sophie Auer (Zanolini-Sudtirol Post) si è laureata campionessa d’Italia di ciclocross tra le Donne Junior. Ha provato a tenerle testa, ma si è dovuta accontentare della piazza d’onore la valtellinese Valentina Corvi (Gs Sorgente Pradipozzo), medaglia d’argento a 5 secondi, terza e medaglia di bronzo per la trevigiana Beatrice Fontana (Team Rudy Project). Nicole Pesse (Team Rudy Project) è giunta seconda (nona assoluta) nella prova tra le Under 23. Prima è arrivata Gaia Realini (Selle Itala Guerciotti), terza Nicole Fede (Guerciotti Development).

image-09-01-22-06-34-2-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tricolori di ciclocross, Filippo Fontana finisce al secondo posto

TrevisoToday è in caricamento