rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Ciclocross, in luce Riccardo Da Rios e Giorgia Pellizotti

A Brugherio nel Cx International, sabato, tra le donne esordienti dominio per Elisa Bianchi

In luce i giovani ciclocrossisti trevigiani Riccardo Da Rios (Sanfiorese) e Giorgia Pellizotti nelle gare di Cremona e di Brugherio. A Cremona, al Memorial Mamma e Papà Guerciotti-Memorial Edoardo Baccin-Claudia Baraldi di Ciclocross, tra le ragazzine Giorgia Pellizotti, figlia dell'ex prof Franco, supera la campionessa italiana Elisa Bianchi e la trentina Nicole Azzetti. A Riccardo Da Rios il successo nella prova del primo anno su Ettore Fabbro.

A Brugherio nel Cx International, sabato, tra le donne esordienti dominio per Elisa Bianchi. La ragazza bresciana del Team Piton, campionessa italiana, ha inflitto più di 40 secondi alla compagna di squadra Nicole Azzetti e 54 secondi a Giorgia Pellizotti (Mosole). Incertezza è stata la parola chiave anche nella la competizione riservata agli allievi del primo anno. Pronti via, Riccardo Da Rios (Sanfiorese) e Ettore Fabbro (Jam’s Bike) hanno composto il tandem di testa. Scatti e contro scatti, ma nonostante tutto sono arrivati allo sprint, che è stato nettamente regolato dal corridore trevigiano Riccardo Da Rios.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclocross, in luce Riccardo Da Rios e Giorgia Pellizotti

TrevisoToday è in caricamento