menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Juniores del Treviso

La Juniores del Treviso

Il Comune rifiuta le offerte per il Treviso: ora il futuro è incerto

Ca' Sugana vorrebbe realizzare un connubio di forze tra l'Acd Treviso e le altre realtà locali. Nel frattempo sabato la Juniores si gioca la finale

TREVISO Un Treviso ‘trevigiano’ nato dal territorio per il territorio. L’amministrazione comunale ha infatti rifiutato le offerte economiche pervenute per la squadra e guarda con interesse al rilancio del calcio trevigiano con il coinvolgimento delle società del capoluogo. E’ questa in sintesi l’idea condivisa dal sindaco di Treviso Giovanni Manildo, dall’assessore allo sport Ofelio Michielan e dal dirigente dell’ACD Treviso Paolo Pini che nel pomeriggio di giovedì hanno incontrato i rappresentanti delle quattro società sportive Condor, Santa Bona, Indomita e Academy.

Seduti al tavolo sindaco, assessore e rappresentanti delle società hanno condiviso il desiderio di dare vita a un progetto comune nel quale i protagonisti saranno proprio le realtà calcistiche del capoluogo. “Crediamo che il rilancio del calcio trevigiano debba passare prima di tutto attraverso un progetto che provenga dalla città – dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – Anche per questo abbiamo deciso di dire no ad altre offerte economiche. Crediamo fortemente in questa idea di rilancio a partire dal territorio: il Comune di Treviso è pronto a fare le sua parte e da quanto ho avuto modo di sentire, anche le società hanno voglia di impegnarsi in un progetto condiviso”. “Oggi abbiamo condiviso un’idea, una prospettiva, ora si tratta di realizzare un progetto comune – sottolinea l’assessore allo sport Ofelio Michielan - Rinunciamo dunque alle offerte che ci sono arrivate per una comunità. Se, sulla base di un progetto condiviso, arriverà il sì di tutti abbiamo già detto che siamo disponibili a mettere a disposizione della prima squadra lo stadio, gratuitamente, per due anni. Ho grande fiducia in questa proposta perché ciò che unisce tutte queste realtà è un grande amore per il calcio”, chiude Michielan. 

JUNIORES 

Siamo giunti alla vigilia di un derby inedito ovvero quello tra l’A.C.D.Treviso e il San Gaetano, che sabato alle 16.30, presso lo stadio comunale di Volpago del Montello, si sfideranno nella finalissima che vale il titolo provinciale juniores. La squadra di Mr.Rorato giunge a questo appuntamento con il vento in poppa, dopo aver vinto la regular season con una giornata d’anticipo ed eliminando in semifinale l’Sp. Calcio con un sonoro 8-0 all’andata e un 3-2 al ritorno (doppietta di Hysa e gol di Di Spirito). Il San Gaetano di Walter Pederiva non è sicuramente da meno in quanto nella stagione regolare ha “ammazzato” il campionato come i biancocelesti e nella post season si è aggiudicato l’accesso alla gara che vale il titolo, imponendosi contro il Santa Giustina prima per 3-1 e successivamente per 4-1. Ci sarà sicuramente da divertirsi e con due compagini di questo spessore, ai piedi del Montello lo spettacolo è garantito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento