menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto Martinelli e Corradini

In foto Martinelli e Corradini

Imoco volley, definito lo staff medico della stagione 2018/19

Medici sociali i confermati Claudio Dalla Torre, Lorenzo Segre e Vito Lamberti oltre ai fisioterapisti Andrea Martinelli ed Enrico Corradini

CONEGLIANO L'Imoco Volley ha definito in questi giorni anche la composizione di uno dei settori strategici del proprio organigramma, lo staff medico/fisioterapico che dovrà prendersi cura durante la stagione delle Pantere. Medici sociali i confermati Claudio Dalla Torre, Lorenzo Segre e Vito Lamberti, che seguiranno la squadra nelle partite e saranno all'opera sia nella fase di prevenzione che in quella di emergenze e rieducazioni legate ad eventuali infortuni. Importante anche la conferma dei fisioterapisti Andrea Martinelli ed Enrico Corradini, entrambi emiliani, che lo scorso anno dopo le esperienze con il calcio a Modena erano stati inseriti con successo nello staff per la fase finale della stagione. In questo periodo lavoreranno già, in collaborazione con il nuovo preparatore Marco Dal Lozzo, con Raphaela Folie rientrata alla base dopo i mesi di rieducazione post operatoria a Udine ed ora impegnata con lo staff gialloblù nel programma di recupero. Ai primi di settembre verranno effettuati i test fisici per poi essere pronti il 3 settembre ad iniziare la preparazione (con le atlete non impegnate nelle Nazionali) agli ordini di coach Santarelli.

Enrico Corradini, fisioterapista: "Finalmente si ricomincia! È bellissimo fare parte della famiglia Imoco, ringrazio la società per la fiducia. Sono orgoglioso di fare parte di uno staff così importante e lavorare con giocatrici di altissimo livello è un grande stimolo. Gli ultimi mesi della scorsa stagione sono stati entusiasmanti, mi viene ancora la pelle d'oca se ripenso alle finali al Palaverde. Ripartiamo con la stessa carica e il massimo impegno"

Andrea Martinelli, fisioterapista: "Sono molto contento di aver rinnovato un altro anno con Imoco Volley, una realtà importante e stimolante a cui non si poteva dire di no. L’anno scorso è stata una bellissima esperienza colmata con una gran vittoria, il campionato, è stato bellissimo coronare con una vittoria il lavoro quotidiano in palestra. Ci sarà tanto da lavorare come è giusto che sia, però incrociamo le dita e ci auguriamo di essere un po’ più fortunati sotto l’aspetto dei problemi fisici che lo scorso anno ci hanno fatto penare molto."

Vito Lamberti, medico sociale: "Personalmente e come responsabile dell'Istituto di Medicina dello sport di Vittorio Veneto l'anno scorso è stata una bellissima esperienza vincente grazie alla conquista del tricolore e che quest'anno sono altrettanto onorato di far parte dello staff medico di questa fortissima squadra che credo e spero possa raggiungere traguardi ancora più importanti come la Champions solo sfiorata lo scorso anno."

Lorenzo Segre, medico sociale: "Ho accettato con entusiasmo la proposta dell’Imoco Volley, perché so di andare a far parte di uno staff di grande qualità e professionalità, in un club di alto livello nel panorama sportivo. Spero ovviamente questo sia sinonimo di successi, quelli che speriamo di ottenere nel corso della stagione che sta per iniziare impegnandoci tutti al massimo per creare anche quest'anno un gruppo vincente."

Claudio Dalla Torre, medico sociale: "Continuare l'esperienza con l'Imoco Volley è una grande soddisfazione per me sotto il profilo professionale. Con la società e lo staff c'è grande armonia e condivisione, unite a una professionalità di alto livello. Dopo un'annata molto complicata a livello di infortuni e problemi fisici speriamo quest'anno di avere più fortuna nella stagione che va a cominciare. Non vediamo l'ora di tornare al Palaverde e respirare la grande atmosfera che c'è attorno alla squadra!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento