rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Sport

Lo Junior Meeting di Conegliano tra prestazioni di valore, applausi e tante emozioni

In pista anche una delegazione ucraina di 13 atleti che hanno corso fuori classifica. Nel peso l’allievo Crestani supera i 17 metri, nei 1000 cadette Isaurico a 3’03’’14, Moretton vince i 3000

Lo spettacolo dei giovani per i giovani oggi, lunedì 25 aprile 2022, allo stadio comunale Soldan di Conegliano. Si rinnova la magia dello Junior Meeting che, organizzato dal Gruppo Giovani di Atletica Silca Conegliano, ha portato in pista non solo i valori agonistici ma soprattutto quelli dell’altruismo e della collaborazione. Molti giovani atleti della società coneglianese guidata da Francesco Piccin hanno infatti “rinunciato” a gareggiare e si sono messi “dietro le quinte”, vestendo i panni degli organizzatori. A coordinare il gruppo degli under Eva Casagrande con Jacopo Da Re. Ovviamente sulla pista e sulle pedane coneglianesi si è corso e si è lanciato. E in quest’edizione numero 21 non sono mancati spunti di alto valore tecnico. Tanto il tifo in tribuna, per tutti i piccoli atleti impegnati. Una corsa sul filo delle emozioni e della commozione quella di tredici atleti ucraini attualmente ospitati al collegio Brandolini Rota di Oderzo, che hanno potuto gareggiare fuori classifica.

Una delle migliori prestazioni agonistiche di oggi è stata quella siglata da Sofia Isaurico (Athletic Club Firex Belluno) che ha vinto la gara dei 1000 metri cadette con il crono di 3’03’’14, che vale un miglioramento di oltre 10 secondi rispetto alla miglior prestazione personale siglata lo scorso anno ed è anche la terza miglior prestazione stagionale italiana tra le under 16. Non si migliora, ma ci va vicino l’argento tricolore under 18, Andrea Crestani (Atletica Vicentina) che nel peso getta l’attrezzo appena oltre i 17 metri (17.01).

unnamed(2)-6-67

Bella la gara dei 3000 che ha visto la vittoria di Michela Moretton (Atletica Ponzano), la ventunenne suseganese, campionessa europea di cross a squadre under 23 a fine 2021 e vicecampionessa italiana nei 3000 indoor promesse nella rassegna di inizio anno. La prima a tagliare il traguardo è stata l’ucraina Viktoriia Shhkurko, classe 1997, che ha chiuso con un buon 9’29’’50, ma è fuori classifica, in quanto gli atleti ucraini hanno potuto partecipare alle gare non internazionali con una deroga della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Per la trevigiana Moretton una prestazione di valore, con il crono finale di 9’35’’71.

Tanta soddisfazione in casa Silca, non solo per il grande lavoro di proprio giovani dietro le quinte, ma anche per le buone prestazioni degli atleti che hanno gareggiato. Quattro le vittorie per gli atleti di casa, con la cadetta Lucia Mazzer nell’alto, l’allievo Leonardo Bolla nel giavellotto (con la misura di 48.11 che rappresenta il minimo per il campionati italiani), i ragazzi Alessandro Cal nei 60 metri e Nicola Issa Ker nei 1000. Terzo posto per lo junior Lorenzo Damian nella gara del giavellotto assoluto e per Ruelda Gomes Correia nei 60 metri ragazze. Per i “cugini” di Silca Ultralite Vittorio Veneto, seconda Maria Lazzari nei 1000 ragazze e terza Agnese Passone nei 1500 allieve. Stanchi ma felici Eva e Jacopo che hanno guidato i compagni di squadra tra le fatiche organizzative di una giornata che resterà nei loro cuori. «È stato molto impegnativo, ma vivere lo Junior Meeting dal “di dentro” ci permette di crescere non solo come atleti ma soprattutto come persone – dicono in coro – ringraziamo la società per averci dato la possibilità di vestire i panni di organizzatori».

«Siamo davvero molto contenti di quest’edizione – commenta il presidente di Atletica Silca Conegliano, Francesco Piccin – i nostri giovani hanno dato prova di grande maturità e si sono dedicati con impegno all’organizzazione dello Junior Meeting. Oggi sono fiero di loro per questa prova di grande maturità, oltre che per i risultati agonistici. Non è facile decidere di fare un passo indietro e mettersi a disposizione degli altri, ma crediamo fortemente in questa manifestazione proprio per gli insegnamenti che lascia. Qualche giorno di riposo e saremo già pronti a tornare al lavoro come staff organizzativo, per il nostro grande evento internazionale, il Meeting Città di Conegliano – Trofeo Toni Fallai che a giugno porterà nella Città del Cima atleti di valore internazionale, protagonisti dell’atletica dei grandi».

k-9

Presenti anche l’assessore allo sport del Comune di Conegliano, Primo Longo con il consigliere comunale Monica Feletti. «Che bello vedere questo stadio comunale pieno di ragazzi e ragazzini – afferma l’assessore Longo – è stato bello vedere anche gli spalti che si sono riempiti di persone, che hanno applaudito i piccoli atleti. Non da meno è stato emozionante vedere correre i coetanei ucraini. Facciamo i complimenti ad Atletica Silca Conegliano per aver organizzato questo evento dedicato ai nostri ragazzi». Presente anche il consigliere regionale della Fidal Veneto, Oddone Tubia.
 
Accanto all’Atletica Silca Conegliano, ci sono il Comune di Conegliano, la Provincia di Treviso, il Comitato Regionale Fidal Veneto e i partner Silca SpA, Banca Prealpi SanBiagio, Elmec Impianti Elettrici, Chisini Srl, Bottega SpA, San Benedetto, Piccoli Gino Sas, Reale Mutua, Asco TLC, De Coppi Lavorazioni Meccaniche, Gammasport, Arti Grafiche Conegliano e Studiogenius. All’evento hanno collaborato Silca Ultralite Vittorio Veneto e la sezione coneglianese della Croce Rossa. Per resoconto e foto visitare il sito internet www.atleticasilca.it e le pagine Facebook / Instagram “Atletica Silca”.

RISULTATI

MASCHILI. Assoluti. 3000. 1. Matteo Andreola (Team Treviso) 9’01’’28, 2. Enrico Lorenzon (Atletica Ponzano) 9’02’’91, 3. Luca Fedato (Eurovo Atl. Pieve di Soligo) 9’27’’37. Giavellotto. 1. Tommaso Berto (Atletica Vicentina) 52.03, 2. Mattia Melis (Atletica Stiore Treviso) 43.78, 3. Lorenzo Damian (Atletica Silca Conegliano) 40.86. Allievi. 1500. 1. Federico Morona (Team Treviso) 4’24’’25, 2. Federico Zalloni (Atletica Ponzano) 4’28’’52, 3. Francesco Di Tos (Atl. Jesolo Turismo) 4’32’’43. Peso. 1. Andrea Crestani (Atl. Vicentina) 17.01, 2. Damiano Busatto (VFGroup Atl. Santa Lucia) 11.26, 3. Eduard Ionut Susnia (Atl. Vicentina) 11.13.  Giavellotto. 1. Leonardo Bolla (Atletica Silca Conegliano) 48.11, 2. Marco Altinier (Atl-Etica S. Vendemiano) 43.13, 3. Riccardo Donè (Atl. Vicentina) 42.28. Cadetti. 1000. 1. Sebastiano Di Tos (Atl. Jesolo Turismo) 2’43’’16, 2. Raffaele Faronato (Aristide Coin Venezia 1949) 2’43’’16, 3. Alessandro Brugnera (Atletica Ponzano) 3’02’’56. Ragazzi. 60. 1. Alessandro Cal (Atletica Silca Conegliano) 8’’72, 2. Riccardo Trizzino (Vittorio Atletica) 8’’88, 3. Sebastiano Boscaratto (VFGroup Atletica S. Lucia) 8’’89. 1000. 1. Nicola Issa Ker (Atletica Silca Conegliano) 3’11’’28, 2. Mattia Zanco (VFGroup Atl. S. Lucia) 3’22’’25, 3. Mattia Morelli (VFGroup Atletica S. Lucia) 3’22’’89. Vortex. 1. Riccardo Biancat (Libertas Sacile) 43.55, 2. Antonio Tonion (Atletica Stiore Treviso) 42.65, 3. Michele Della Bella (Atletica Silca Conegliano) 41.35.
FEMMINILI. Assoluti. 3000. 1. Michela Moretton (Atletica Ponzano) 9’35’’71, 2. Alice Biz (Vittorio Atletica) 10’46’’37, 3. Alice Peruz (Gr. Marc. Calalzo Atl. Cadore) 10’50’’31. Allieve. 1500. 1. Leila Colussi (Ana Atletica Feltre) 5’08’’01, 2. Anna Michielin (Atletica Ponzano) 5’09’’76, 3. Agnese Passone (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 5’27’’47. Lungo. 1. Lisah Gadler (Atl. Riviera del Brenta) 4.98, 2. Giulia Raimondi (Atl. Biotekna) 4.79, 3. Emma Zampieri (Atl. Biotekna) 4.58. Cadette. 80. 1. Bianca Frare (Libertas Sacile) 10’’70, 2. Ilaria Alfieri (Atletica Rotaliana) 10’’78, 3. Sofia Marzaro (Pol. Gazzera Olimpia Chirignago) 10’’89. 1000. 1. Sofia Isaurico (Athletic Club Firex Belluno) 3’03’’14, 2. Denise Marinello (Atl. Jesolo Turismo) 3’05’’61, 3. Amelie Candeago (Athletic Club Firex Belluno) 3’11’’03. Alto. 1. Lucia Mazzer (Atletica Silca Conegliano) 1.55, 2. Alessia Tozzato (Atletica Ponzano) 1.49, 3. Martina Spina (Atleticadore - Giocallena) 1.35. Ragazze. 60. 1. Marlene Zanotto (Atl. Valdobbiadene) 8’’70, 2. Sophie Zamuner (Libertas Sacile) 8’’91, 3. Ruelda Gomes Correia (Atletica Silca Conegliano) 9’’27. 1000. 1. Linda Pier Perez (Pol. Gazzera Olimpia Chirignago) 3’24’’14, 2. Maria Lazzari (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 3’24’’48, 3. Agnese Moret (Atletica Ponzano) 3’25’’37. Vortex. 1. Sofia Polentes (Vittorio Atletica) 30.42, 2. Alice Cagnato (Atletica Stiore Treviso) 29.82, Nicole Modolo (Vittorio Atletica) 14.73.

unnamed(2)-6-68

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Junior Meeting di Conegliano tra prestazioni di valore, applausi e tante emozioni

TrevisoToday è in caricamento