Gli studenti di Conegliano corrono in centro al ritmo de "La Ventuno del Cima"

Spettacolo in centro città con la staffetta scolastica sui 21 minuti: presenti più di 1400 studenti “campioni” di corsa delle elementari, medie e superiori

Un momento di gara

Riappropriarsi degli spazi pubblici, delle vie e delle piazze del centro, facendo sport all’aria aperta, con lo spirito più profondo, quello di gruppo. Successo di partecipazione, ma anche promozione di valori positivi per la terza edizione della Staffetta Scolastica La Ventuno del Cima. Giovedì 1400 alunni delle scuole elementari, medie e superiori hanno colorato piazza Cima e via XX Settembre per una mattinata all’insegna della corsa. In occasione delle Giornate dello Sport, l’Atletica Silca Conegliano del presidente Francesco Piccin ha scelto di proporre alle scuole cittadine di tutti i gradi un’attività di gruppo.

Gli alunni si sono così trasformati in veri e propri podisti su strada, gareggiando in una staffetta all’insegna dei 21 minuti. Ogni squadra (composta da studenti della stessa classe) ha avuto a disposizione 21 minuti per percorrere più volte un percorso di 200 metri, con l’obiettivo di “correre” la distanza più lunga possibile. Le classi che in 21 minuti hanno percorso più metri sono state proclamate Campione Comunale della Staffetta Scolastica “La Ventuno del Cima”. Primi posti dunque per la terza A della primaria Maset di Scomigo, la quarta B della Rodari, la quinta A delle Mazzini. Per le medie, vittoria per la prima D e per la seconda D delle Cima. Tra le superiori, dominio dell’Itis Galilei con la prima DTE e la seconda ATE. Per loro premiazioni alla presenza anche del sindaco di Conegliano, Fabio Chies, dell’assessore Claudia Brugioni e del consigliere Leopoldino Miorin.

“È stata una bellissima mattinata di sport – ha detto il sindaco Chies – la Ventuno del Cima è ormai diventata un appuntamento tradizionale della nostra città, un’occasione speciale per i ragazzi di fare festa e riappropriarsi della nostra Contrada Granda. Un evento colorato dalla gioia dei ragazzi e apprezzato anche dai residenti. Ringrazio una volta di più Atletica Silca Conegliano per l’impegno profuso per i nostri ragazzi, in questa e in altre occasioni”. Soddisfazione per il presidente Piccin e per tutto lo staff organizzativo che fin dalle prime luci dell’alba hanno iniziato l’allestimento per accogliere gli studenti dei nove istituti aderenti (le elementari San Francesco, Kennedy, Scomigo, Rodari e Pascoli, le medie Cima e le superiori liceo Marconi, Itis Galilei e scuola enologica Cerletti).

“Anche quella di oggi è stata una bella festa, dove protagonisti sono stati gli studenti – ha concluso Piccin -  si sono divertiti imparando anche tante cose, imparando a fare squadra, a darsi una mano, a collaborare. In una staffetta come questa sicuramente le classi hanno sfruttato le caratteristiche dei migliori corridori, ma hanno anche fatto inclusione, facendo correre chi magari di solito non lo fa e non è esperto. Certo, abbiamo fatto una classifica, ma la vera vittoria è stata dei nostri ragazzi che hanno vinto tutti insieme”. 
 
CLASSIFICHE STAFFETTA SCOLASTICA “LA VENTUNO DEL CIMA”
ELEMENTARI. Terza. 1. Primaria Maset Scomigo 3A con 5.400 metri percorsi. Quarta. 1. Rodari 4B con 5.400 metri percorsi, 2. San Francesco 4A, 3. Kennnedy 4B. Quinta. 1. Mazzini 5A con 5.600, 2. Dante Alighieri 5A, 3. San Francesco 5A.
MEDIE. Prima. 1. Cima 1D con 6.000, 2. Cima 1C, 3. Cima 1D. Seconda. 1. Cima 2D con 6.400, 2. Cima 2C, 3. Cima 2A. Terza. 1. Cima 3A con 6.800 metri, 2. Cima 3B, 3. Cima 3C.
SUPERIORI. Prima. 1. Itis Galilei 1DTE con 7.000, 2. Itis Galilei 1CTE, 3. Itis Galilei 1BMN. Seconda. 1. Itis Galilei 2 ATE con 7.000, 2. Istituto Cerletti 2C, 3. Itis Galilei 2CMN.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Suicidio all'Hotel Treviso, 47enne trovato senza vita nella sua stanza

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento