menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alcuni consorziati durante la recente trasferta a Matera

Alcuni consorziati durante la recente trasferta a Matera

I soci del consorzio UniVerso Treviso festeggiano il nuovo Presidente

Marco Fabbrini succede a Giuseppe Ramanzini. L'acclamazione è avvenuta durante le ormai note UniVersiadi Biancocelesti dei consorziati

TREVISO Il Consorzio Universo Treviso ha un nuovo presidente: Marco Fabbrini succede a Giuseppe Ramanzini. L’ufficializzazione della scelta del CdA del Consorzio è avvenuta giovedì sera di fronte ad una settantina di soci durante uno degli eventi aggregativi più sentiti dal sempre più nutrito gruppo di aziende proprietarie di Treviso Basket, le UniVersiadi Biancocelesti. L’amministratore delegato di ITA è stato proposto al CdA dal presidente uscente che, dopo l’ottimo lavoro svolto nel suo mandato, ha ritenuto di passare il testimone: “Ringrazio ancora per questi due anni entusiasmanti che mi avete fatto vivere – ha dichiarato l’Avv. Ramanzini - nei quali ho cercato di rappresentare al meglio il nutrito gruppo di imprenditori che sta alla base di Treviso Basket. Fortunatamente le cose stanno procedendo speditamente e il sempre maggior numero di soci, oltre alla passione per il basket, sceglie di aderire alla nostra compagine con l’obiettivo di fare business. Serve quindi una figura che sia quella di un giovane imprenditore, con capacità manageriali, visione e contatti, ecco perché ho suggerito il nome di Marco che il CdA ha eletto all’unanimità. Gli faccio un grosso in bocca al lupo e continuerò a garantire il mio entusiasmo e la mia disponibilità in termini di rappresentanza.”

Marco Fabbrini, già protagonista nel 2012 del tentativo di salvataggio della vecchia Ass. Pallacanestro Treviso, ha raccolto l’applauso del centinaio di persone presenti: “Innanzitutto ringrazio Giuseppe Ramanzini per il lavoro svolto finora e per avermi suggerito come suo successore. Insieme al CdA abbiamo già iniziato a lavorare e ad individuare gli obiettivi per questo mandato. Lavoreremo su 3 fronti principali: lo studio e realizzazione di soluzioni che portino ad un grado sempre maggiore di interazione tra i consorziati; rafforzeremo l’aspetto del marketing e del grado di identificazione sia con la realtà consortile che con quella sportiva; cercheremo di diventare sempre più presenti nel territorio provinciale, sia con attività sociali che di rappresentanza, al fine di far crescere quello che ormai è stato definito il distretto della Pallacanestro.”

La serata, dopo il momento ufficiale (volutamente è stato anticipato ai soci al primo evento utile post assemblea) e il brindisi di rito con i vini Spinazzè, è proseguita con un alto grado di goliardia e divertimento. I presenti, divisi in 20 squadre (composte ad estrazione), si sono sfidati in un torneo le cui discipline erano: scopone, ping pongo, biliardino, boccette e freccette. Ad aggiudicarsi il trofeo la squadra chiamata “Iacopini” (i nomi dei team erano quelli di giocatori di basket) composta da Andrea Delia, Carlo Zanatta, Daniele Francescato, Piergiorgio Paladin e… Marco Fabbrini, che ha festeggiato la fresca nomina con la vittoria della seconda edizione di questo evento che si è tenuto presso le Confezioni Barbon di Vascon. Tra i presenti, molte donne, agguerrite tanto quanto i maschi, tra cui la signora Sonia di Electra System, neo associata, che ha festeggiato il suo compleanno insieme ai nuovi amici in una serata allietata dal catering de Il Concerto e dai dolci di Solo Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tragico schianto in moto, muore dopo due giorni di agonia

  • Attualità

    Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento