menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montebelluna: intervento agli impianti sportivi, coperto uno dei campi da tennis

L'intervento, del costo di circa 100mila euro, è stato realizzato dall’Associazione Sportiva Tennis Club Gastone Ostani sulla base della nuova convenzione con il Comune.

MONTEBELLUNA E' stata completata in questi giorni la copertura di uno dei cinque campi da tennis dell'impianto di via Biagi a Montebelluna. L'opera, realizzata sulla base della convenzione 2007/2022 tra il Comune e l’Associazione Sportiva Tennis Club Gastone Ostani che ha in gestione l'impianto da tennis, è stata realizzata con risorse proprie dell'associazione con un investimento di circa 100mila euro.

Le prima fondamenta sono state realizzate all'inizio di dicembre dello scorso anno, mentre la copertura, formata da tralicci in acciaio distribuiti su nove archi, è stata realizzata nelle settimane successive e completata lo scorso 6 febbraio. Oltre alla copertura, in questi anni, l’Associazione Sportiva Tennis Club Gastone Ostani si è spesa anche in altri interventi: dalla sostituzione delle caldaie, alla sistemazione e messa a norma dell'impianto elettrico, alla sistemazione fognature, alle pitture interne ed esterne dell'immobile, alla sistemazione docce. Spiega il presidente dell'associazione, Giorgio Limarilli: “Abbiamo rispettato tutto quanto richiesto dalla convenzione. Lo sforzo è stato personale, sia mio che del vicepresidente Alessandro Michelin e di tutti i consiglieri e soci per dare un servizio in più alla città di Montebelluna”.

Commenta il sindaco, Marzio Favero: “La copertura dell'impianto era tra gli obiettivi della convenzione a suo tempo sottoscritta. La tempistica non è stata rispettata sia perchè l'associazione ha ritenuto di fare prima altri interventi, sempre previsti nella stessa convenzione, sia per la congiuntura economica sfavorevole che ha reso tutto più difficile. Abbiamo avuto diversi incontri con il presidente nell'ambito della commissione Sport e alla fine si è convenuto su una posizione di reciproca comprensione ed è prevalsa quella buona volontà che porta oggi ad un intervento che migliora in modo importante l'offerta dei campi da tennis comunali. Come si suol dire, tutto bene quel che finisce bene, specie per gli appassionati del tennis”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento