Sport

Coppa d'Inverno: Garosio rompe finalmente il ghiaccio nel 2014

Primo successo tra gli under 23 del bresciano per la compagine ciclistica di Castelfranco Veneto. Alla Coppa d'Inverno un grande assolo

Il podio con Garosio (foto Rodella)

CASTELFRANCO VENETO - Anche in questo 2014 è stato protagonista sulle salite più impegnative dell'intera stagione ma ancora non aveva assaporato la gioia del successo tra gli under 23: Andrea Garosio, promettente scalatore bresciano di Cologne (Bs) che il prossimo 6 dicembre compirà 21 anni, si è imposto nella Coppa d'Inverno di Biassono (Mb).

Una gara combattuta sin dai primissimi chilometri che è stata decisa da una fuga ad 11 della quale facevano parte Andrea Garosio e Gianni Moscon. A rompere l'accordo che aveva permesso ai fuggitivi di mettere fuorigioco il resto del gruppo è stato proprio l'azzurro trentino che negli ultimi trenta chilometri ha tentato l'allungo solitario costringendo gli ex compagni di avventura ad un lungo e dispendioso inseguimento. Una volta ripreso Moscon, nel corso dell'ultima tornata in programma, si è accesa la bagarre che ha visto avvantaggiarsi Andrea Garosio che è andato così a raccogliere in solitaria la prima affermazione stagionale.

"Questa vittoria è dedicata alla squadra, ai tecnici e agli sponsor del team che mi hanno sostenuto e mi hanno dato questa opportunità" ha spiegato dopo aver tagliato il traguardo, Andrea Garosio "Gianni ha fatto un'altra grande azione. Quando lo abbiamo ripreso ho capito che oggi sarebbe toccato a me finalizzare il lavoro dei miei compagni. In quel momento è scattato Alberto Amici, mi sono accodato a lui e poi ho rilanciato mettendo tutte le ultime energie sui pedali. E' bellissimo chiudere la stagione in questo modo, non potevo chiedere di meglio".


Martedì il 2014 della Zalf Euromobil Désirée Fior si chiuderà con l'ultimo appuntamento: il Trofeo d'Autunno in programma sul circuito pianeggiante di Acquanegra sul Chiese (Mn) vinto lo scorso anno da Andrea Zordan.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa d'Inverno: Garosio rompe finalmente il ghiaccio nel 2014

TrevisoToday è in caricamento