Sport Oderzo

Festa nella Marca, la Coppa Italia Femminile è della Pallamano Oderzo

Il match contro le storiche rivali del Salerno è finito sul 30-20 e MVP di giornata è stata la stella cubana Duran Morens Arassay

La Coppa Italia Femminile 2021 è della Pallamano Oderzo. Le ragazze della Mechanic System, nella partita di domenica, hanno fatto vedere, soprattutto nel secondo tempo, che non temono rivali. Indipendentemente dalle assenze, la Jomi Salerno era stata già battuta, a domicilio, nel girone di andata con tutte le senior in campo. Se le opitergine scendono sul 40×20 cariche, motivate e convinte, non ce n’è dunque per nessuno.

Domenica durante il primo tempo le trevigiane hanno studiato le avversarie, visto anche che dopo la bella vittoria di sabato meritavano tutte le attenzioni del caso. Si è così andati al riposo con un solo gol di vantaggio (11/10). Nella seconda frazione, anche grazie alla grande difesa di Sabina Vitobello che interrompeva ogni trama offensiva avversaria, le Mechanic sono diventate incontenibili, trascinate da una strepitosa Arassay Duran (MVP dell’incontro). In attacco ed in difesa sono state tutte veramente brave ed efficaci, ognuna nel suo ruolo, portando tutte assieme a casa un prestigiosissimo risultato. Hanno giocato di squadra e, quando i meccanismi dettati da coach Cavallaro funzionano a dovere (come peraltro si era già visto a Ferrara), contro questa squadra c’è poco da fare. Onore alle avversarie che hanno giocato veramente bene e a ritmi sostenuti.

Ora le ragazze si rituffano nel campionato e guardano al prossimo obbiettivo di stagione. Un copione che si ripresenterà a breve perché la Jomi Salerno ha chiesto il rinvio causa Covid del match in programma al PalaMasotti sabato 6 febbraio che verrà recuperato a breve. Tra i primi a festeggiare le opitergine c'è stato il Governatore del Veneto, Luca Zaia: «Le ragazze della Mechanic System Pallamano Oderzo, società trevigiana presieduta da Pierluigi Balzano, a Salsomaggiore hanno vinto la Coppa Italia femminile dopo aver terminato al primo posto il campionato. Le giovani atlete opitergine hanno battuto nella finalissima la storica rivale Salerno, con Mvp della partita Duran Morens Arassay, cubana di origine e veneta di cuore, stella e capocannoniere della pallamano nazionale. La società opitergina, che con questo trofeo dà lustro a tutto lo sport del Veneto, gode tra l'altro di un vivaio giovanile di circa 400 tesserati fra ragazzi e ragazze, tra cui certamente ci sono i campioni del futuro».

Mechanic System Oderzo: Brunetti 2, Colloredo 2, Costa 4, Di Pietro 9, Duran 14, Fellet, Gherlenda, Meneghin, Oyesvold 1, Paraschiv, Pizzutto, Poderi 2, Pugliara 1, Radice, Traini, Vitobello 1
Allenatore: Alessandro Cavallaro

Jomi Salerno: Ferrari, Motta, Rossomando, De Oneis, Avagliano, Krnic 4, Romeo, Di Giugno, Stettler 3, Manojlovic 6, Sanmartino, Napoletano 2, Chianese, Canessa 1, De Santis 4
Allenatore: Laura Avram

Arbitri: Marco Di Domenico e Lorenzo Fornasier

150841293_1710106805857894_7577312207369432881_n-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa nella Marca, la Coppa Italia Femminile è della Pallamano Oderzo

TrevisoToday è in caricamento