rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport Cordignano

A Cordignano torna il Trail del Patriarca: appuntamento al 3 aprile

Venticinque chilometri con 1400 metri di dislivello positivo per l’ormai classica corsa in ambiente naturale organizzata dalla Scuola di Maratona Vittorio Veneto

La Scuola di Maratona Vittorio Veneto ha appena archiviato con successo la Maratonina della Vittoria ed è già pronta ad affrontare un nuovo impegno organizzativo: domenica 3 aprile, a Villa di Villa, nel comune di Cordignano, si svolgerà la decima edizione del Trail del Patriarca, un appuntamento ormai classico per gli appassionati del running in ambiente naturale. Organizzata in collaborazione con la Pro Belvedere, associazione organizzatrice del classico Giro Ciclistico del Belvedere che si terrà a Pasquetta, l’edizione 2022 del Trail del Patriarca - riconosciuta dal Coni come evento sportivo a carattere nazionale inserito nel calendario Trail Uisp - prevede un unico percorso di 25 chilometri con 1400 metri di dislivello positivo.

“Quest’anno, per la decima edizione, abbiamo parzialmente modificato il tracciato, rendendolo ancora più panoramico e spettacolare - spiega Ivan Cao, presidente della Scuola di Maratona Vittorio Veneto -. La partenza avverrà dalla piazza di Villa di Villa, si attraverseranno i vigneti del Prosecco e gli olivi autoctoni della Tonda di Villa e, dopo pochi chilometri, ci si troverà a correre sui sentieri storici del Patriarca. Una volta imboccato il sentiero CAI 1060, si passa vicino al Castelletto Cavarzerani e da lì si arriverà alla splendida faggeta del Bosco del Cansiglio. Poi sarà un continuo saliscendi, una specie di parco giochi per gli appassionati del trail running, che porterà al Col Alt, al Parco dei Carbonai (uno dei setti parchi tematici dell’Alta Marca Trevigiana, ndr) e quindi al Col Oliver che con i suoi 1100 metri di altezza rappresenta il punto più alto del percorso. Da qui si scenderà sino al Castelat e quindi all’arrivo, ancora nella piazza di Villa di Villa”.

Curiosità: dopo 6 chilometri di corsa, in corrispondenza del primo punto panoramico, tra le colline di Caneva, i partecipanti al Trail del Patriarca, potranno apprezzare la prima Big Bench del Friuli Venezia Giulia. Una panchina gigante, inaugurata a gennaio, che permette di godere di scenari mozzafiato: dalle Alpi Carniche e Giulie alla pianura pordenonese e trevigiana, dalle montagne bellunesi alla laguna veneta. La gara del Patriarca fa parte del circuito Trail Prealpi Venete, un insieme di eventi che coniugano sport e turismo per promuovere la bellezza delle nostre montagne. Confermata anche la partnership con Savno: il risultato sarà una manifestazione ad impatto ambientale zero, com’è giusto che sia per una corsa in mezzo alla natura. 

Le iscrizioni hanno già superato quota 400 e proseguiranno sino a domenica 27 marzo. Prevista, su prenotazione, una bellissima felpa a tiratura limitata per ricordare il decimo compleanno dell’evento. Tutti i finisher riceveranno invece una splendida medaglia creata dall’azienda Dal Mas. La manifestazione fa inoltre parte del 1° MioMio Run Challenge che prevede l’estrazione di fantastici premi tra tutti coloro che parteciperanno al Trail del Patriarca e al Trail dei Cimbri in programma a luglio.              

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cordignano torna il Trail del Patriarca: appuntamento al 3 aprile

TrevisoToday è in caricamento