menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corniel Van Zyl

Corniel Van Zyl

Corniel "The Cernal" Van Zyl lascia la Benetton dopo 162 presenze

Il vicecapitano dei leoni biancoverdi tornerà in Sud Africa con la famiglia per chiudere la carriera dopo ben otto stagioni a Treviso

TREVISO Dopo otto anni in biancoverde tornerà in Sud Africa al termine della stagione attuale uno dei giocatori più carismatici e ben voluti dal pubblico trevigiano: Corniel Van Zyl.

Nato a Nelspruit il 27 gennaio 1979, Cornelius Casparus – questo il nome all’anagrafe – è arrivato nella Marca nella stagione 2007/2008 al seguito dell’allora tecnico Franco Smith, dopo aver vinto 3 Currie Cup con la maglia dei Cheetahs ed aver indossato anche la divisa dei Pumas. Seconda linea specialista nelle rimesse laterali, è diventato subito uno dei leader naturali del gruppo, fino ad essere un autentico allenatore in campo ed aver avuto più volte i gradi di capitano. Vanta 8 caps con la Nazionale Italiana e l’apparizione nei mitici Barbarians, mentre con il Benetton è sceso in campo sinora per 162 volte. La presenza numero 163 è prevista per sabato prossimo nella partita di chiusura della stagione contro gli Scarlets.

Per tributargli il giusto omaggio, la squadra ha deciso per l’ingresso in campo in solitaria di “The Cernal” (il colonnello in afrikaans). "A lui vanno i più sentiti ringraziamenti da parte di tutto il popolo del Benetton Treviso per quanto fatto in questi anni da Leone. A Corniel, alla moglie Donna e alle piccole Chiara e Giada, ogni migliore augurio per il futuro". Lo stesso giocatore ha chiesto poi di dedicare poche righe alla società ed ai propri tifosi: “A nome mio e della mia famiglia, vorrei ringraziare il club, i precedenti ed attuali tecnici e giocatori per essere diventati parte delle nostre vite. E’ stato un percorso fantastico con momenti sia buoni che difficili. Spero che abbiamo lasciato tracce del nostro passaggio qui a Treviso, così come Treviso ne ha lasciate nelle nostre vite. Celebreremo i nostri ricordi qui per sempre. Grazie a Treviso ed a tutti i tifosi per averci dato il benvenuto ed essere stati al nostro fianco negli anni. Spero di vedervi tutti alla partita sabato ancora una volta e per potervi salutare. Ci mancherete! Grazie, Ciao. Corniel, Donna, Chiara e Giada”.

Qui sotto il video tributo dedicatogli dalla dirigenza Benetton Rugby 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento