rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Sport San Biagio di Callalta

Corsa campestre, l'I.C. San Biagio di Callalta entra nella storia

L'Istituto comprensivo sangiagese sarà di scena alla fase finale prevista per venerdì 29 aprile all'Arena di Brera (MI)

Bellissima soddisfazione nello scorso weekend per l’intera comunità di San Biagio di Callalta che torna alle finali Nazionali dei giochi Studenteschi con il successo nella specialità  della corsa campestre. Dopo l’impresa nel calcio a 5 femminile di qualche anno fa, e l’incontro con il Pontefice, l’Istituto Comprensivo sanbiagese ritorna a vivere emozioni nazionali. Ormai sono trascorsi due anni senza attività per l’emergenza Covid e alla riapertura dei giochi, grazie al coordinatore dell’Ufficio Scolastico provinciale di Treviso prof. Chiarotti Roberto, si ritorna finalmente a praticare sport e le prime emozioni sportive sono le gare della corsa Campestre tenutasi a Ponzano Veneto il 13 aprile scorso. 

Per gli alunni del comprensivo di San Biagio è arrivato il podio in due specialità. Il terzo posto nella staffetta mista integrata con Botter Asia (3B), Sandron Francesco (3E), Buranello Sara (1E) e Marcon Sebastiano (3E) ed il secondo posto per raggiungere un traguardo molto prestigioso, quello dell’accesso alle Nazionali di categoria che si terranno il 29 aprile all’Arena Brera di Milano, le finali delle gare a staffetta del Progetto “Generazione 2026” - Olimpiadi Milano-Cortina 2026. Gli alunni che con il podio nella staffetta maschile hanno dato lustro all’Istituto di San Biagio di Callalta ed all’intera città sono: ROMANELLO GIANMARCO (3B), VARACALLI RICCARDO (3E), BURANELLO ALESSIO (3E) e RAMON FRANCESCO (3B).

Grande soddisfazione per il prof. di educazione fisica Vincenzo Balzano che ritorna alle fasi Nazionali questa volta con una disciplina diversa e con un collega di dipartimento nuovo, il giovanissimo prof. Miragliotta Nicolò che ha collaborato strettamente al progetto motorio in questi due difficili anni di pandemia. Il prof. Balzano emozionato ci riporta testualmente: ”Non è facile raggiungere questi successi, sicuramente il merito è dei ragazzi che hanno voglia di mettersi in gioco. Un grazie al mio collega che è sempre disponibile e pronto alla condivisione, un grazie di cuore alle signore della segreteria che lavorano dietro le quinte per coordinare le nostre uscite ed al Dirigente Scolastico la prof.ssa Elisabetta Costa Righini che con entusiasmo ci permette di aderire a tutte le iniziative proposte dall’ufficio scolastico”. Questa la classifica finale: IC Cosmo Vittorio, IC S. Biagio e IC Colle Umberto. Insomma, emozioni nazionali per i ragazzi dell’intero Istituto che finalmente possono realizzare i loro sogni anche attraverso lo sport. Comunque vada a Milano per l’intera comunità è già stato un successo la partecipazione in rappresentanza della provincia di Treviso.

79560da6-5e09-4edc-8aa0-ce4ca1840cc5-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa campestre, l'I.C. San Biagio di Callalta entra nella storia

TrevisoToday è in caricamento