rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Sport

Dalla Libera rompe il ghiaccio al Veneto

Il pilota di Follina sarà al via, per i colori di Xmotors Team, della prima edizione dell'evento, riservato ad auto storiche, che si correrà in provincia di Verona.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Siamo entrati nell'ultimo mese di questo 2022 ed il tempo per le sorprese non è ancora terminato, ad iniziare dall'entrata in calendario di un nuovo evento, riservato interamente alle auto storiche, che si terrà tra Venerdì e Sabato prossimi. Stiamo parlando del Rally del Veneto, pronto a fare il proprio debutto nel calendario delle regine del passato ed al quale Xmotors Team non ha voluto far mancare il proprio sostegno. A raccogliere il guanto della sfida, di questa edizione d'apertura, sarà Paolo Dalla Libera, unico portacolori della scuderia con base a Maser ed alla sua prima in un contesto a lui inedito. Reduce da un Marca vissuto da protagonista fulmineo, partenza a razzo con la conquista del comando tra le millesei preparate ma poi costretto ad abbandonare la compagnia sul più bello, il pilota di Follina si presenterà ai nastri di partenza con un'Opel Kadett GSI gruppo A. Al suo fianco l'immancabile Alberto Marcon, dal quale sfruttare la maggiore esperienza storica. “Sarà tutto nuovo per me” – racconta Dalla Libera – “perchè parliamo di un mondo che non conosco per nulla, quello dei rally storici, e di una gara che sarà alla sua prima edizione. Per fortuna correrò con il mio fido compagno di avventure, Alberto Marcon, ed essendo che lui è già a proprio agio con le storiche cercherò di assimilare tutto quanto avrà da insegnarmi.” Una prima assoluta nei rally storici ma non al volante di una storica, avendo già preso confidenza con la trazione anteriore tedesca nel recente Revival Rally Club Valpantena. “Non volevamo arrivare al via da zero” – sottolinea Dalla Libera – “quindi abbiamo deciso di partecipare al Revival Rally Club Valpantena, almeno per prendere un po' le misure alla vettura. Le sensazioni sono state decisamente positive quindi siamo fiduciosi per questa gara.” La prima edizione del Veneto scatterà, nella mattinata di Sabato 10 Dicembre, dal cuore di Badia Calavena, portando i concorrenti ad affrontare le speciali di “Bastia” (6,71 km) e di “Tzimbar” (11,65 km), prima di fare ritorno per il riordino e la service area. La seconda sezione, quella a ridosso dell'ora di pranzo, proporrà la prova più lunga, quella di “Col de la Spina” (14,78 km), a precedere il secondo passaggio sulla “Bastia”. Alla “Tzimbar” ed alla “Col de la Spina” il compito di completare il programma della giornata. “Ci aspettiamo tante emozioni ed altrettanto divertimento” – aggiunge Dalla Libera – “perchè le prove speciali sono molto belle. Le previsioni del meteo non sono delle migliori e questo ci darà sicuramente filo da torcere. La nostra Kadett è in ottima forma e sarà in grado di adattarsi al meglio ad ogni situazione. Il nostro obiettivo, essendo al debutto qui, sarà quello di cercare di prendere fiducia con la vettura e, chiaramente, di arrivare al termine della giornata. Grazie ad Xmotors Team, per il sostegno, ed a tutti i partners che hanno deciso di credere in questo nostro nuovo progetto. Siamo davvero curiosi di vedere come andrà a finire il nostro esordio.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Libera rompe il ghiaccio al Veneto

TrevisoToday è in caricamento