menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Drio e Rive Meolo – Vallio": grande successo per la corsa non competitiva

Tantissimi partecipanti domenica mattina alla corsa non competitiva che è partita da Cavriè ed ha attraversato gran parte del territorio di San Biagio di Callalta

SAN BIAGIO DI CALLALTA Domenica 15 gennaio sulle strade di Cavriè di San Biagio di Callalta si è svolta la 24^ edizione della “Drio e Rive Meolo – Valio”, uno dei primi appuntamenti della stagione per i numerosi podisti che ormai considerano questa manifestazione sportiva una tappa fissa ed imperdibile dell’anno. Oltre ad essere un piacevole ritrovo per i grandi appassionati della camminata, questa non competitiva è anche valida come terza prova del Campionato Podistico Triveneto. 

Un grande successo anche quest’anno per il gruppo dell’Atletica San Biagio, a capo dell’organizzazione, con il suo presidente Silvano Tomasi, fresco del riconoscimento di dirigente dell’anno assegnatogli dalla FIDAL di Treviso. L’Atletica San Biagio, forte dell’aiuto della Protezione Civile, il Gruppo Sagra di Cavriè, il gruppo podistico “Vantituta” di Pero e del gruppo scout di San Biagio, si riconferma una squadra vincente portando nella piccola frazione di Cavriè oltre 2000 podisti, tra professionisti ed amatori, piccole e promettenti leve e grandi atleti d’esperienza. I percorsi proposti si estendevano in tre lunghezze: 5,5 chilometri, 10,7 chilometri e 19 chilometri immersi nella splendida campagna Sanbiagese. Per la prima lunghezza si sono assicurati il podio maschile assoluto: 1° Zaramella Filippo, 2° Bedini Nicolò, 3° Menin Pierluigi. 

I vincitori delle singole categorie invece sono stati: Zorzenoni Riccardo (fino a 10 anni), Moro Tommaso (da 11 a 14 anni) e Facin Emiliano (da 15 a 17 anni). Per le ragazze, il podio assoluto è stato formato da: 1° Moretton Michela, 2° Zandonà Isabel, 3° Scotton Veronika. Mentre per le categorie si sono piazzate al primo posto: Dian Marta (fino a 10 anni), Simionato Camilla (da 11 a 14 anni) e Zat Luana (da 15 a 17 anni). Nei 10 chilometri i primi cinque posti della classifica assoluta maschile sono di: 1° Bernardi Fabio, 2° Baù Diego, 3° Zanoni Alvaro, 4° Basso Ivan, 5° Marchetti Luca. Nelle singole categorie vincono: De Conto Lorenzo (da 18 a 35 anni), Zanata Andrea (da 36 a 50 anni), Casagrande Fabrizio (da 51 a 60 anni) e Rado Costante (dai 61 in poi). Nella sezione femminile, la classifica assoluta vede vincere Pasqualini Silvia e a seguito 2° Lot Eleonora, 3° Bedini Mariana, 4° Moro Manuela e 5° Marsura Mariangela. Per le categorie troviamo le vincitrici: Trevisan Anna (da 18 a 35 anni), Mazzon Selenia (da 36 a 50 anni) e Saran Lorena (dai 51 in poi). Per quanto riguarda i 19 chilometri vince nella sezione maschile categoria fino ai 45 anni Esposito Giacomo, seguito da Signorotto Mirko e Ghenda Stefano. Mentre per la categoria dai 46 anni in poi si aggiudica il titolo Lorenzon Domenico, seguito da Cattarin Daniele e Camerin Davide. Nei 19 chilometri femminili vince Serafini Silvia, seguita da Cremonese Sara e Boscardin Maddalena per la categoria fino ai 45 anni, mentre dai 46 in poi vince Pasqualini Antonella e alle sue spalle Morencio Andrea e Frison Mariagrazia.

Per questa splendida giornata di sport e amicizia, gli organizzatori ringraziano tutti gli atleti che hanno partecipato, tutti i volontari che hanno aiutato i gruppi organizzativi già sopra citati, l’Avis e l’Aido per il loro supporto ed il sole che ha accompagnato gli atleti sin dalle prime luci dell’alba. L'appuntamento ora è per il prossimo anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Con un cinque al Superenalotto vince 17mila euro

  • Cronaca

    Ruba un aspirapolvere, 43enne arrestata dai carabinieri

  • Meteo

    Veneto, tornano piogge e temporali: «Rischio nubifragi a metà settimana»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento