Duetti Giorgione, sconfitta e rimpianti: Maniago vince 1-3

La squadra di Pordenone supera le ragazze di Castelfranco Veneto con una prova cinica e convincente che condanna Duetti a una nuova sconfitta in campionato. Stagione complicata

La soddisfazione per aver visto all'opera un nuovo Duetti combattivo e il rammarico per non aver chiuso le palle del set ribaltando l’esito del match. Questo, in sintesi, il sentimento di fine partita provato dal numerosissimo pubblico di Castelfranco Veneto che, complice la presentazione societaria pre-gara, ha assiepato le tribune del palasport cittadino (700 spettatori) come non si vedeva da tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla fine ha vinto il Maniago Pordenone 3-1 (25-21, 28-30, 22-25, 25-27) ma il risultato poteva essere tranquillamente quello opposto. Dopo un primo set vinto agevolmente, le ragazze del Giorgione hanno sprecato nel 2° parziale 3 set point, cedendo alle ospiti che al 5° tentativo hanno impattato sull’1-1. Terzo, ma soprattutto quarto set, con il Duetti capace di rimontare e di potarsi a un passo dalla riapertura della partita. Nota positiva: ogni atleta è entrata in campo dimostrando di saper tenere la serie B1. Paolo Carotta commenta la gara con queste parole: «Complimenti all'avversario che ha dato una grande dimostrazione di valore. Ho usato tutta la rosa e questo rimane un elemento di solidità della mia squadra: dovremo lavorare sulle palle importanti del set che non abbiamo saputo gestire al meglio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento