Ci sarà anche l'azzurro Elia Viviani al via della seconda edizione del Cycling Stars Criterium

L'attuale maglia ciclamino del Giro d'Italia sarà presente a Montebelluna il 28 maggio assieme a Vincenzo Nibali e molti altri, per una giornata tutta dedicata al ciclismo

MONTEBELLUNA Il trionfatore assoluto di queste primissime tappe del 101° Giro d'Italia sarà presente al Cycling Stars Criterium. Elia Viviani, campione veronese già oro olimpico nell'omnium maschile alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016, si dice pronto a contendere il titolo allo squalo Vincenzo Nibali, che l'anno scorso ha trionfato davanti ai 13mila spettatori presenti al Cycling Stars Criterium – Il circuito delle Piazze.

Il talento veronese è uno dei grandi protagonisti della Corsa Rosa: dopo la vittoria a Tel Aviv, il campione olimpico si è imposto anche nella volata di Eilat, sul Mar Rosso, terza tappa di un Giro che vede sempre più il velocista della Quick-Step Floors protagonista dello sprint. "Viviani è un campione di livello internazionale" ha dichiarato Enrico Bonsembiante, a capo dell'organizzazione di Cycling Stars Criterium, "Avere un campione olimpico al via sarà una grande emozione per tutta la città di Montebelluna. In questi giorni Viviani sta dimostrando tutto il suo grande potenziale, siamo orgogliosi di poter presentare e ospitare un talento di questa grandezza". Un parterre di lusso quindi, quello che si sta delineando per il 28 maggio. Molti altri gli atleti in gara che saranno annunciati nei prossimi giorni, prima dell'arrivo della Carovana Rosa a Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

dd4a7dc1-5f42-4a5d-85a2-f96e7d76843b-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Cronotachigrafo "truccato" e mezzo sovraccarico: camionista stangato

  • Macabro ritrovamento in serata: scoperto un cadavere vicino al Melma

Torna su
TrevisoToday è in caricamento