Enduro: prova positiva per il trevigiano Nicola Recchia agli Assoluti d'Italia

Ottimi risultati per il pilota di Possagno, prossima tappa il Mondiale GP d’Italia. Gara compromessa dalle piogge cadute prima della gara. Meglio la seconda giornata del weekend

Nicola Recchia in azione

Va in archivio la doppia tappa marchigiana degli Assoluti d’Italia di Enduro, con una buona prestazione per Nicola Recchia nell’appuntamento di sabato 1 e domenica 2 giugno a Sant’Angelo in Vado.

Le abbondanti piogge dei giorni precedenti la gara, hanno reso molto impegnative le tre prove speciali con un fondo fangoso molto viscido e tratti di gara con buche colme d’acqua. Il pilota di Possagno è partito subito forte, facendo registrare buoni riscontri cronometrici nell’Enduro Test e strappando applausi nel Cross Test, con tempi da assoluta. Purtroppo una caduta nella prova estrema lo ha penalizzato, facendolo retrocedere al sesto posto di classe 250 4T. Più positiva la seconda giornata, con Nicola Recchia Recchia in sella alla Honda Red Moto CRF 250 Rx del Team Specia, che ha confermato il continuo miglioramento, chiudendo con un ottimo quinto posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un weekend di alti e bassi - ha dichiarato Nicola Recchia a fine gara - nella giornata di sabato ho compromesso l’esito della gara per una brutta caduta in cui ho perso diversi secondi. Molto positiva la giornata di domenica con un ottimo quinto posto di classe. Ora dobbiamo concentrarci per il GP d’Italia, per poi cercare di migliorare nella gara di Crespano del Grappa perché per me e il Team è la gara di casa». Soddisfatto anche il team manager Antonio Specia: «Anche qui a Sant’Angelo in Vado il mio pilota ha migliorato notevolmente nonostante le cadute e le sfortune – ha dichiarato - in questo periodo stiamo testando un nuovo motore che porteremo in gara al GP d’Italia e cercheremo di migliorarci a Crespano del Grappa, prossima gara degli Assoluti, con l’obiettivo di entrare nella Top 15».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento